Trecate: un riconoscimento nazionale per l’attività dello Sportello Lavoro

Sono numerose le attività in corso e i progetti per il futuro. A fine mese parte “D.E.L.T.A. - Disabilità, Emancipazione, Lavoro, Tutela e Accoglienza”

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Si è recentemente tenuto a Trecate un incontro tra i sindaci e rappresentanti delle Amministrazioni dei Comuni che fanno parte degli Sportelli Integrati “per fare il punto – riferiscono il sindaco Federico Binatti e l’assessore agli Sportelli integrati Rosa Criscuolo – sui progetti attualmente in corso e su quelli che troveranno attuazione nelle prossime settimane.

Ci siamo innanzitutto confrontati sui risultati ottenuti nell’ambito del programma Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori – Gol, azione di riforma prevista dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e messo in atto sulla base del Piano predisposto dalla Regione Piemonte, con la quale abbiamo coinvolto 814 progetti attraverso l’offerta di opportunità formative e inserimenti lavorativi specifici rivolti a lavoratori con ammortizzatori sociali o altri sostegni al reddito, lavoratori fragili come giovani, donne con particolari situazioni di svantaggio, persone con disabilità, over 55, working poor, persone disoccupate senza sostegni al reddito”.

A fine marzo “è previsto – aggiungono il sindaco e l’assessore – l’avvio del progetto “D.E.L.T.A. – Disabilità, Emancipazione, Lavoro, Tutela e Accoglienza” con la costituzione di un’Ats composta dalla Convenzione Sportelli per il Lavoro, il Consorzio Cisa Ovest Ticino, il Consorzio Cisas, l’Asl di Novara e Borgomanero, Filos, La Cometa, l’Aquilone e sono coinvolti il Centro per l’impiego di Novara e Borgomanero e l’associazione Genitori STH. Gli interventi di questo progetto sono destinati a soggetti con disabilità fisica, psichica e sensoriale e in condizioni di disagio e il Comune di Trecate ricoprirà un ruolo di coordinamento.

Stiamo inoltre partecipando al bando Informa Giovani della Regione Piemonte con già un quarto incontro in programma, per la costruzione di una rete regionale con lo sviluppo di strumenti dedicati, dispositivi, competenze e definizione di standard omogenei per l’operatività dei servizi, partendo dalla formazione di personale qualificato. Questo progetto darà la possibilità al nostro Sportello Giovani di offrire uno spazio a cui potersi rivolgere per conoscere le opportunità sul territorio e a livello regionale sui temi quali: lavoro, studio, formazione ( in Italia e all’estero), tempo libero e salute.

Infine – concludono – il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha chiesto a Sviluppo Lavoro Italia S.p.A supporto nella rilevazione delle buone pratiche da valorizzare nel Data Base Best Practices del Public Employment Services Network, pubblicato sul portale della Commissione Europea e implementato da ciascuno dei 27 Paesi membri. Ad oggi la raccolta delle buone prassi, aggiornata a dicembre 2023, conta 16 buone pratiche rilevate in 10 regioni diverse. A seguito di un confronto interno all’agenzia, è emersa l’opportunità di inserire nel Catalogo “Buone prassi nei servizi per il lavoro e nelle politiche attive” anche i servizi garantiti dalla nostra Convenzione per la gestione degli sportelli integrati, della quale è capofila il Comune di Trecate”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner