Nordafricano pizzicato con due chili di ‘coca’ a Rho: arrestato dalla Polizia

Aveva con sè anche 4mila euro in contanti

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

La scorsa settimana, una pattuglia della Polizia di Stato della Stradale di Varese – Sottosezione di Busto Arsizio, durante un normale servizio di vigilanza sull’Autostrada dei Laghi A8, nel Comune di Rho, effettuava presso la barriera autostradale di Milano Nord, il controllo di una autovettura VW Golf, sulla quale viaggiava un cittadino nordafricano, di circa trent’anni. Fin dai primi istanti il soggetto mostrava un evidente ed immotivato nervosismo che si palesava con un netto rifiuto a fornire i documenti. Ad una nuova richiesta degli agenti l’uomo reagiva con violenza spintonando e successivamente colpendo gli operatori con diverse gomitate per assicurarsi la fuga.

Una volta immobilizzato, veniva perquisito insieme al veicolo che guidava, al cui interno si rinveniva una considerevole quantita’ di sostanza stupefacente del tipo cocaina contenuta in due buste del peso di circa 2 kg, oltre a 4 mila euro in contanti. L’uomo, risultato un pluripregiudicato con precedenti in materia di stupefacenti, privo di documenti ed irregolare sul territorio nazionale, veniva immediatamente tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrata la rilevante quantita’ di droga, risultata cocaina purissima, del valore stimato sul mercato di circa 150 mila euro. Il soggetto veniva posto a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria di Milano e trattenuto presso gli uffici di polizia in attesa del giudizio per direttissima del giorno successivo, udienza in cui e’ stata applicata idonea misura cautelare.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner