― pubblicità ―

Dall'archivio:

Moratti in Lombardia già in 75 mila con la terza dose nelle RSA. Intanto il Senatore Mario Mantovani dà il buon esempio

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

Il Senatore, già Vice Presidente e Assessore alla Salute lombardo: “Ho fatto il mio dovere”.
 

MILANO – “Ottimo l’andamento delle somministrazioni della terza dose nelle Rsa (Residenze sanitarie assistenziali), che ha superato abbondantemente quota 75mila tra ospiti ed operatori, mentre sono più di 10.000 le somministrazioni fatte nelle farmacie e poco più di un migliaio quelle, prevalentemente domiciliari, effettuate da medici di medicina generale e Asst”.

Lo rende noto la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti (foto sopra), oggi su Facebook.

 

Intanto, sempre a proposito del mondo delle RSA, il Senatore Mario Mantovani (nella foto sopra), imprenditore e pioniere nel settore,  nonché, già Vice Presidente e Assessore alla Salute a Palazzo Lombardia, attraverso un post su facebook ha dimostrato, come si deve dare “il buon esempio”.  “3^ dose: dovere assolto”. Un post sintetico, ma quanto mai efficace.

Un dovere civico per sé stessi e ancor di più verso gli altri, che il fondatore di Fondazione Mantovani ha messo in pratica coi fatti. Diremmo noi…alla lombarda. 

 

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi