La Corte del Re continua nel segno di Stefano Piscopo: nuovi successi, nuovi traguardi, nuove location. E la stessa passione smisurata per il cliente

Nuove sfide, nuovi successi.. e una nuova location

Pasqua: 86% italiani pranzerà a casa, spesa media di 75 euro a famiglia

Per il pranzo di Pasqua gli italiani spendono quest'anno una media di 75 euro a famiglia, sostanzialmente in linea con lo scorso anno,...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

ROBECCO SUL NAVIGLIO Non è facile proseguire un’attività in assenza del proprio carismatico fondatore. Ma forse il segreto degli imprenditori più avveduti e illuminati è proprio questo: lavorare con la mente sempre rivolta al futuro, così che un’attività ed una impresa possano prosperare, sempre e comunque. Quello che sta accadendo alla Corte del Re, impresa di catering e banqueting ormai solidamente affermata da anni come una delle migliori di un settore molto particolare, impegnativo ed in grande crescita. Come abbiamo già scritto su queste colonne, la Corte del Re nasce e prospera grazie a oltre mezzo secolo di esperienza: papà Giuseppe, il carismatico e dinamico Stefano ed ora suo figlio Filippo. Una realtà che ha saputo farsi scegliere, ma soprattutto apprezzare, grazie alla capacità di stabilire un rapporto personale con i Clienti, ascoltare le loro esigenze, scoprire i loro gusti e poi con passione, creatività, estro, eleganza e ricercatezza realizzare i loro desideri.

“L’ obiettivo de “La Corte del Re” è di superare le aspettative di ogni cliente”: così è scritto sul sito, e così ha fatto Stefano Piscopo assieme al suo staff, per 57 anni, quando è stato prematuramente strappato alla vita. Oggi la sua creatura è diventata grande, forte, affermata: gestisce diverse Location a Varese, Milano, Pavia, Novara, Monza, Como e province che possono accogliere piccoli e grandi eventi: matrimoni, ricevimenti nuziali, cresime, comunioni, battesimi, meeting, convegni, seminari, cene o pranzi aziendali, cene di gala, cene di compleanno (a partire dai 18 anni) nozze d’oro, d’argento. E in questo 2024 i successi continuano ad arrivare..

MATRIMONIO.COM

Un risultato che ha inorgoglito lo staff è senza dubbio quello ottenuto su Matrimonio.com, affermato portale di imprese specializzate nei matrimoni, dove le coppie possono cercare, mettere a confronto e trovare i professionisti ideali per il loro Grande Giorno. Ebbene, di recente- tra più di 74.000 fornitori registrati- La Corte del Re ha ottenuto il riconoscimento dell’11ª edizione dei Wedding Awards per la categoria catering. “Ci teniamo a ringraziare il nostro meraviglioso team e i nostri splendidi clienti, senza i quali tutto ciò non sarebbe possibile. Continueremo a farvi sognare, è una promessa”: sono parole che riflettono la visione, la passione e il lavoro quotidiano per l’eccellenza del team di La Corte del Re.

LA NUOVA LOCATION A PARABIAGO: VILLA IDA LAMPUGNANI
Un’altra grande novità di questo 2024 è la location che potrà essere utilizzata da clienti e amici della Corte del Re: parliamo di Villa Ida Lampugnani Parabiago, splendido edificio che rappresenta un perfetto esempio di edificio in stile Liberty anche detto art nouveau o floreale. La villa venne commissionata nel 1907 dall’imprenditore tessile Felice Gajo all’architetto milanese Enrico Zanoni (1868-1948), il quale progettò e realizzò questa dimora secondo le moderne tendenze dell’architettura d’inizio Novecento. Il complesso fu costruito per volontà dell’imprenditore tessile Felice Gajo, già Senatore del Regno, e dedicata alla moglie Ida Lampugnani, con in fratello della quale Gajo aveva avviato un’importante attività tessile tra Lombardia e Piemonte. Il progetto fu come detto di Enrico Zanoni, grande esponente del liberty lombardo di primo novecento, e ancora oggi la Villa ha mantenuto quasi del tutto le sue forme originali, e sono ancora chiaramente visibili le decorazioni sfarzose del gusto primo novecentesco. A Villa Lampugnani sarà proposto anche un sontuoso pranzo di Pasqua, del quale vi parleremo presto. A Parabiago, insomma, la Corte del Re continuerà a proporre il suo apprezzatissimo lavoro di ‘confezionamento’ del matrimonio o della cerimonia perfetta, tagliata su misura del cliente, mirata, attenta, distinta da cura certosina dei dettagli. Il segreto, del resto, è sempre lo stesso: fare tutte le cose, a partire da quelle piccole, come se fossero grandi..

Per info: https://lacortedelre.it/

https://www.facebook.com/lacortedelrecateringmilano

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner