Grandi bollicine, aperitivi e paella: La Petite Boite non solo raddoppia, triplica

Ancora grandi appuntamenti di gusto nel locale di Arluno, per gli amanti di vino e cose buone

La magia vegetale e il dono del riso: Filo di Grano e cascina Caremma, un magico inizio d’estate

L'estate è ricca di sapori, profumi, di colori e di Bellezza nella valle del Ticino. E così anche al Filo di Grano e alla...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E chi li ferma più Fabio Menni ed Antonio, che con Simona e Beatrice alla Petite Boite di Arluno stanno diventando sempre più punto di riferimento per appassionati di vino e cose buone. Anche se la primavera s’attarda, presto si potrà fruire anche dello spazio esterno. E allora..

I prossimi appuntamenti, davvero imperdibili, sono i seguenti.

MERCOLEDì 22, GRANDI BOLLICINE D’AUTORE
“L’avevamo preannunciata questa serata. L’abbiamo pensata da tanto, da quando per la prima volta feci visita alla cantina di Marco Buvoli, quella che lui ha chiamato Opificio del Pinot Nero.

Ci troviamo a Gambugliano, in provincia di Vicenza. Una zona dove sappiamo che certamente il Pinot Nero non la fa da padrone, anzi. E anche il metodo classico lascia di gran lunga il passo ad altri metodi di spumantizzazione e di cantina.

Voci forse coperte da Prosecco, tanto, dalla Franciacorta o dal Trento doc, ma per me, le descrizioni delle esperienze e delle degustazioni apparivano da subito notevolmente interessanti. Molto interessanti.

E ci volle veramente poco, una volta in cantina: bastò portare al naso al primo calice, quello di solito più semplice, meno elaborato e complesso della giornata e poi degustarlo, e già dal primo sorso, tutte quelle voci di corridoio si sono materializzate in una realtà incredibile e stupenda.

Quella di un Pinot Nero veramente da favola, gestito con una maestria e una visione veramente unica e difficilmente trovabile a mio avviso in Italia. sono sicuro questa sarà solo la prima serata e certamente ne arriverà una seconda. 22 Maggio ore 20.30 come di consueto alla Petite Boite di Arluno. Cena e spumanti 45 euro tutto compreso.

Vi aspettano Beatrice e Antonio in cucina, Simona nella perfetta gestione di una sala e un ambiente ormai famigliare e poco, poco formale ma sicuramente denso di interessanti contenuti e fatto di nuove esperienze sia culinarie che enologiche.

Fabio Menni, che scrive, sommelier e relatore nazionale Fisar a condurvi in questo eccezionale esperienza, e i sommelier Fisar al servizio dei vini in abbinamento con un fare sempre professionale. Salvatore ormai lo fa ad occhi chiusi.

Vi aspettiamo il 22 maggio alle ore 20.30. I posti son sempre legati alla capienza del locale e stanno già andando a ruba… affrettatevi ma non preoccupatevi. Il bis è dietro la porta con vini di Marco ancor più importanti”.

VENERDì 24, APERITIVO CON PAELLA E SANGRIA
“Diamo il via al caldo e all’estate in arrivo con una super serata all’aperto…

E questo prima della serata di giugno dedicata (anticipiamo!!!) alla Nuova Zelanda.

Quindi, venerdi 24 maggio, solita serata #openbar #nolimits e a seguire una super cena a base del più classico menù spagnolo..

Sangria e Paella al quale aggiungeremo qualche chicca di vini ad accompagnare… i costi: i soliti 10 euro per l’aperitivo e 18 Euro per la Paella e Sangria della cena.

Per chi non ama il classico menù spagnolo ovviamente la possibilità di poter mangiare alla carta”.

Info e prenotazioni come sempre: La Petite Boite, Corso XXVI Aprile 127, Arluno- 02 4140 8936, [email protected], 3319113311

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner