Dairago: degrado all’impianto comunale che ospita il Tennis club, parte la raccolta firme

L'associazione per non mettere a rischio la sicurezza dei giocatori, è costretta a non utilizzarlo e a sospendere le lezioni

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Una petizione. Per sensibilizzare sui problemi della struttura e per chiedere man forte ai cittadini nelle richieste di miglioria da fare all’amministrazione comunale. Il Tennis Club Dairago ha lanciato una raccolta di firme in merito allo stato di degrado a loro avviso esistente nell’impianto comunale che ospita le sue attività. Un appello che anche la lista di opposizione UniAmo Dairago ha deciso di fare suo.

“L’associazione- spiega – per non mettere a rischio la sicurezza dei giocatori, è costretta a non utilizzarlo e a sospendere le lezioni, da anni richiede all’amministrazione la sostituzione della copertura del secondo tendone ormai pieno di buchi che permettono all’acqua piovana di bagnare tutto il campo rendendolo scivoloso e inutilizzabile”. Una situazione che, sostengono Tennis Club e UniAmo Dairago, “è andata peggiorando dopo la tempesta dello scorso luglio”. UniAmo conclude invitando quindi la giunta retta dal sindaco Paola Rolfi a “prendere azioni concrete per risolvere questa situazione”.

(foto d’archivio)

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner