Varese: minaccia il suicidio dopo la lite con la compagna, salvato da carabinieri

I carabinieri di Cassano Magnago, in provincia di Varese, sono intervenuti a Fagnano Olona per una lite tra conviventi.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

I carabinieri di Cassano Magnago, in provincia di Varese, sono intervenuti a Fagnano Olona per una lite tra conviventi.

La donna ha riferito ai militari che il convivente l’avrebbe aggredita fisicamente, distruggendole il telefono con cui la vittima aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

La donna è stata quindi soccorsa dai carabinieri che l’hanno portata al sicuro in caserma. Un paio d’ore dopo circa, l’uomo avrebbe contattato la compagna e le avrebbe inviato sul telefono cellulare messaggi e foto che lo ritraevano sul ponte di Cairate mentre le preannunciava che era sua intenzione suicidarsi.

Il pronto intervento dei carabinieri è riuscito a scongiurare il tragico evento in quanto, dopo un breve colloquio con i militari, l’uomo desisteva dal suo gesto e veniva trasportato in codice verde all’Ospedale Sant’Antonio Abate di Gallarate per le visite e gli accertamenti sanitari del caso.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner