Trecate: il prossimo 15 giugno riapre la piscina comunale

In vista della riapertura, l’Amministrazione ha effettuato nelle scorse settimane diversi interventi di manutenzione ordinaria coordinati dall’Ufficio tecnico

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Riaprirà il prossimo 15 giugno l’impianto estivo della piscina comunale di piazzale Antonini.

Nei giorni scorsi, infatti, l’Amministrazione comunale ha assegnato il servizio di esercizio in sicurezza ed efficienza alla società “In Sport srl”, che manterrà le medesime tariffe d’ingresso dello scorso anno: 8,50 euro per il biglietto intero feriale (da lunedì a venerdì), 10 euro per l’intero festivo (sabato e domenica), 5 euro per il ridotto (dai 3 ai 13 anni, over 65 e forze dell’ordine), gratuità per i disabili e per i bambini da 0 a 2 anni, 6 euro per la pausa pranzo (12.30-14.30) e 6 euro per il serale (17.19).

Il costo del lettino è di 3 euro, così come quello dell’ombrellone. L’abbonamento intero a 10 ingressi (da lunedì a venerdì) costa 75 euro, quello ridotto a 10 ingressi (riservato ai bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni, agli over 65, pausa pranzo e serale) 45 euro. Per i residenti a Trecate, con l’obiettivo di agevolare i giovani, le famiglie e tutti i Trecatesi che trascorreranno l’estate in città, è stato confermato il conveniente abbonamento “Summer”, che consentirà di accedere per tre mesi alla piscina con ingressi illimitati a 99 euro. Inoltre, come lo scorso anno, sono stati concessi speciali pacchetti tariffari per i ragazzi seguiti dal Consorzio Cisa, per i Grest parrocchiali del territorio e per i Centri estivi del Comune e dei privati che si svolgono a Trecate.

In vista della riapertura, l’Amministrazione ha effettuato nelle scorse settimane diversi interventi di manutenzione ordinaria coordinati dall’Ufficio tecnico: a quelli già svolti per assicurare l’apertura dello scorso anno, sono stati infatti eseguiti diversi nuovi interventi, tra i quali la sostituzione di alcune piastrelle della vasca ludica, la revisione dell’impianto anti-incendio, i lavori manutentivi del verde dell’area. Inoltre sono stati acquistati nuovi lettini e sedie a sdraio, teli per la copertura dei gazebo dell’area chiosco, gestito da “In Sport” con alcune proposte e aspetti migliorativi del servizio.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner