Trecate: guida con ebbrezza… ed arma abusiva

Denunciato

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Fermato per un incidente, denunciato per guida in stato di ebbrezza e porto abusivo d’arma dalla Polizia locale durante un intervento a seguito di un incidente stradale, ma che ha portato a una scoperta inquietante.

I fatti, che si sono verificati nella serata dello scorso 29 aprile, hanno avuto come teatro Strada statale 11, dove gli agenti della Polizia locale sono intervenuti per un sinistro stradale autonomo: il conducente dell’autovettura, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato trovato ancora a bordo del proprio veicolo, del quale aveva perso il controllo internamente alla rotonda di via Romentino. L’uomo, cinquantottenne residente a Turbigo (Mi), è stato sottoposto ad accertamenti urgenti per verificare l’uso di sostanze alcoliche, accertamenti che hanno fatto emergere un tasso alcolemico pari a 1,88 g/l. Nel corso delle verifiche gli agenti hanno inoltre rinvenuto all’interno della portiera dell’auto un coltello a serramanico della lunghezza di 27 centimetri. A seguito di questi fatti l’uomo è stato accompagnato al Comando di viale Cicogna: qui è stato deferito in stato di libertà per i reati di guida in stato di ebbrezza e porto abusivo di arma. Il coltello è stato sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner