Trecate: 25 Maggio Villa Cicogna sarà protagonista di ‘Sinfonie di sensi’

Un appuntamento con il FAI Novara e la Fondazione Teatro Coccia

A Pontenuovo di Magenta si gioca a sitting volley, lo sport visto come inclusione

Giochiamo insieme a Sitting Voley. E’ l’evento che si terrà sabato 18 maggio alle 15 nella frazione di Pontenuovo a Magenta presso la palestra...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Un bene storico-architettonico convenzionato con il Fai – Fondo Ambiente Italiano della provincia di Novara, musicisti di fama internazionale, voci narranti, un pianoforte simbolo della tradizione artigiana, le eccellenze enogastronomiche del territorio: un’esperienza che unisce i cinque sensi. Sono questi gli ingredienti di “Sinfonie di Sensi – Oltre i confini della musica”, che torna in una rinnovata edizione nel segno dell’ispirazione: dall’opera alle grandi composizioni alle importanti figure femminili della storia e della musica.

La manifestazione ideata e organizzata da Fondazione Teatro Coccia di Novara, con il contributo di Ministero della Cultura e patrocinata, tra gli altri, dalla Città di Trecate, con il sostegno della Delegazione Fai di Novara e di sponsor del territorio, mette al centro diversi monumenti, tra i quali Villa Cicogna, dove l’evento, un suggestivo percorso multisensoriale, si terrà il prossimo 25 maggio.

L’Amministrazione, nel ringraziare il Fai Novara e la Fondazione Teatro Coccia per il rinnovato interesse dimostrato nei confronti di Villa Cicogna e per lo spirito di collaborazione, rimarca la grande opportunità culturale che rappresenterà un importante veicolo di valorizzazione e promozione del bene storico-architettonico trecatese.

L’appuntamento è alle 19 con la visita alla dimora a cura dei volontari del Fai, momento al quale seguirà un concerto-spettacolo nel salone delle feste con Olaf Laneri e un programma unisce Franz Liszt, Ferruccio Busoni e come siano stati ispirati dall’opera lirica (da “Lucia di Lammermoor” a “Rigoletto”, da “Carmen” a “Don Juan”). La serata sarà conclusa con la degustazione di vini dell’Alto Piemonte abbinati a piatti tipici della cucina locale.

Il costo dei biglietti, in vendita online su www.fondazioneteatrococcia.it e alla biglietteria del Teatro Coccia, è di 60 euro, parte del quale sarà destinato a sostegno del Fai.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner