Studentessa violentata: oggi interrogatorio del 19enne a Milano

I sanitari hanno confermato l'aggressione

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Sarà interrogato oggi dal gip di Milano Massimo Baraldo lo studente di 19 anni arrestato sabato mattina con l’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una studentessa americana di 20 anni, che è stata aggredita in un parcheggio di un supermercato poco lontano dalla discoteca Alcatraz, in via Valtellina, dove i due giovani avevano trascorso la nottata.

Per il 19enne, incensurato, il pm di turno Barbara Benzi ha chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare in carcere e il giudice dovrà decidere dopo l’interrogatorio. I due avevano trascorso buona parte della serata insieme, bevendo dei drink fino alle 2. Intorno a quell’ora, stando alle indagini, sono usciti insieme e il giovane l’ha portata nel parcheggio sopraelevato del supermercato, adiacente alla discoteca, aperto e incustodito. Là, approfittando del fatto che la ragazza avesse bevuto, l’ha violentata.

Gli uomini della sicurezza dell’Alcatraz hanno sentito le grida di aiuto e di terrore della studentessa e sono intervenuti subito, soccorrendo lei e bloccando l’aggressore. L’uomo è stato, poi, arrestato dalla Polizia che ha anche raccolto la denuncia della ragazza, poi visitata dai medici della Clinica Mangiagalli, specializzati nel rilevare tracce di abusi che hanno confermato la violenza.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner