Santo Stefano: Italia Viva discute di comunità energetiche rinnovabili

Appuntamento venerdì 26 alle 21

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Si terrà a Santo Stefano Ticino un importante incontro rivolto alle amministrazioni comunali, ai cittadini, alle imprese e alle parti sociali sul tema in oggetto. Il filo conduttore sarà il seguente. A partire dal prossimo primo luglio, il mercato tutelato per l’energia elettrica verrà chiuso.

Questa importante decisione, presa in linea con la normativa europea e le direttive del settore energetico, segna un punto di svolta nel panorama delle forniture elettriche per i consumatori italiani. “Italia Viva” ha ben presente le difficoltà in cui verranno a trovarsi milioni di cittadini italiani, sbattuti, combattuti e blanditi da voraci società di servizi.

Le tariffe del mercato libero solitamente sono competitive e vantaggiose, ma non sempre è così. Le tante e incontrollabili oscillazioni dei mercati, insinuano, nei consumatori, insicurezza e preoccupazioni.

Le “Comunità Energetiche Rinnovabili” possono essere un interessante alternativa alle attuali condizioni di dipendenza energetica da un fornitore sconosciuto, lontano e sordo alle necessità diverse di una variegata utenza.

Proprio perché rivolti a: cittadini; enti locali; associazioni; condomini; terzo settore; cooperative; enti religiosi; piccole e medie imprese, per i consumatori, le CER , significano avere la possibilità di associarsi per produrre localmente, tramite fonti rinnovabili, l’energia elettrica necessaria al proprio fabbisogno, “condividendola”, rispondendo così alle proprie esigenze e godendo di maggiori benefici e possibilità di personalizzazione e risparmio.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner