Rapine e furti agli anziani, blitz dei carabinieri in 3 regioni. Arresti nel Pavese

Sei gli arresti, agivano sempre a bordo della stessa auto

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

I carabinieri di Voghera hanno arrestato stamani sei uomini ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti in abitazione e truffe commessi negli ultimi mesi, in particolare nei confronti di anziani, nelle province di Pavia, Alessandria e Vercelli.

Il blitz dei militari è scattato stamani nei campi nomadi di Verolengo (Torino), Vercelli, Mantova e Castelnuovo Magra (La Spezia).

Le indagini sono iniziate nell’aprile 2023, quando i carabinieri hanno scoperto che ladri e rapinatori agivano a bordo di una Volkswagen Golf Gti di colore nero e con targhe fittizie, clonate da altri veicoli della stessa marca e dello stesso modello. Con pedinamenti e altre indagini hanno individuato i componenti della banda. A loro sono stati attribuiti per adesso 10 furti, 2 rapine e 2 truffe, queste ultime commesse con la tecnica dei falsi impiegati delle società di erogazione del gas.
L’indagine è stata coordinata dal procuratore di Pavia, Fabio Napoleone, e diretta dal sostituto Andrea Zanoncelli.

Con i carabinieri di Voghera nel blitz di stamani sono intervenuti anche i militari di Pavia, Torino e Vercelli, oltre alle unità cinofile di Volpiano

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner