Rapina e violenza sessuale al centro massaggi: indagano i CC di Corsico

1500 euro di bottino

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Un uomo sarebbe entrato ieri sera in un centro massaggi del Milanese e avrebbe prima rapinato di 1.500 euro le due donne presenti all’interno e poi abusato sessualmente di una di loro.Sono state le stesse vittime – la titolare e una dipendente del centro – a raccontarlo ai carabinieri della stazione di Corsico, giunti sul posto quando dell’uomo non c’erano più tracce.

A subire la violenza sarebbe stata la dipendente, una 27enne cinese, portata poi alla clinica Mangiagalli di Milano per accertamenti.La titolare, una connazionale di 52 anni, è stata soccorsa e trasportata in codice verde all’ospedale San Carlo.Al momento – a quanto si apprende – le due donne non hanno sporto denuncia.I carabinieri stanno indagando per accertare quel che è successo, anche attraverso l’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner