Polverone sul ‘Bachelet’ di Bià dove si a scuola di “Hijab”. La Lega: “Siamo sbigottiti…”

Il Carroccio di Bià: "Non rappresenta una vera inclusione né una didattica interculturale, ma piuttosto una forzatura"

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Apprendiamo oggi dalla stampa della decisione dell’Istituto Superiore Vittorio Bachelet di Abbiategrasso di offrire un corso avanzato di introduzione alla lingua e cultura araba, comprendente un laboratorio sul “hijab” e una festa per la fine del Ramadan.

Questa decisione ci lascia stupiti e perplessi perché come Lega riteniamo che tale iniziativa non promuova in alcun modo l’integrazione interculturale, ma piuttosto metta in discussione la nostra identità e cultura, inclusa la dignità della donna. Ciò non rappresenta una vera inclusione né una didattica interculturale, ma piuttosto una forzatura che non riflette la vera multiculturalità di cui invece ci sarebbe bisogno. “

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner