Pavia: perseguita la fidanzata incinta, arrestato

Un altro arresto dei Carabinieri sempre nel Pavese, a Siziano. Il 27 enne maltrattava da tempo l'anziano padre. Un'altra brutta vicenda di violenza domestica

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Due giovani di 28 e 27 anni sono stati arrestati dai carabinieri nel Pavese per due vicende di maltrattamenti familiari.

A Linarolo un 28enne è accusato di aver preso di mira la fidanzata incinta, perseguitandola più volte al telefono. Una situazione che si trascinava da tempo, ma che è precipitata nelle ultime settimane dopo che la ragazza ha comunicato il suo stato di gravidanza. L’uomo è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

A Siziano (Pavia) un 27enne è finito in carcere dopo aver spinto in casa il padre 79enne, facendolo cadere a terra e provocandogli la frattura dell’omero giudicata guaribile in 45 giorni dai medici del San Matteo di Pavia. L’anziano ha spiegato ai carabinieri di aver subito negli ultimi anni innumerevoli maltrattamenti dal figlio. Il giovane è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner