Magenta. Nuova ondata di invio di false notifiche amministrative: l’Agenzia delle Entrate mette in guardia

Anche la Confcommercio Alto Magentino attraverso i suoi canali d'informazione si sta prodigando per mettere in guardia i suoi iscritti da questa pericolosa truffa

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E’ in corso una nuova ondata di invio di false notifiche amministrative a nome dell’Agenzia delle Entrate riguardanti notifiche e avvisi amministrativi, con lo scopo di carpire alle vittime le credenziali d’accesso del portale istituzionale.

L’Amministrazione disconosce questa tipologia di comunicazioni, rispetto alle quali si dichiara totalmente estranea.

Le comunicazioni e-mail relative a questa campagna malevola presentano i seguenti tratti distintivi:

•Mittente indirizzo estraneo all’Agenzia delle Entrate
•Oggetto Avviso Raccomandata #ARXXXXXXX (il numero di raccomandata è variabile)
•Riferimenti nel corpo del messaggio ad “Agenzia delle Entrate-Riscossione” e “Agenzia delle Entrate – ufficio territoriale” come ente incaricato
•Riferimenti ad un fantomatico “Codice atto” nel formato ARXXXXXXX (il numero dell’atto è casuale)
•Presenza di un link per consultare la notifica amministrativa, che conduce in realtà ad una pagina web contraffatta con il logo dell’Agenzia delle Entrate ed una finta schermata di login, progettata per sottrarre alle vittime le credenziali d’accesso al portale istituzionale.

Qualora la vittima dovesse inserire le proprie credenziali e cliccare sul pulsante “Accedi” le verrebbe mostrato un documento manipolato ad arte a firma Agenzia Entrate – Riscossione.

Pertanto, l’Agenzia delle entrate invita i contribuenti a:

•non cliccare sui link in esse presenti;
•non scaricare, aprire e compilare eventuali allegati;
•non fornire credenziali d’accesso, dati personali e le coordinate bancarie in occasione di eventuali telefonate legate a questo tipo di fenomeni;
•non ricontattare assolutamente il mittente di eventuali comunicazioni.

In caso di dubbi sulla veridicità di una comunicazione ricevuta dall’Agenzia, è sempre preferibile verificare preliminarmente consultando la pagina “Focus sul phishing”, rivolgersi ai contatti reperibili sul portale istituzionale AGENZIA DELLE ENTRATE o direttamente all’Ufficio territorialmente competente.

*(PS Confcommercio Alto Magentino resta a disposizione con i suoi uffici per ogni eventuale ulteriore dettaglio o richiesta di assistenza verso i suoi iscritti)

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner