Nerviano, presi due dipendenti con supporto esterno, Cozzi: “Uno spreco”

Il servizio durerà un anno con una ditta privata esterna per un importo superiore ai quattromila Euro.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Due dipendenti del comune vanno in pensione e, quindi, devono essere sostituiti. Fin qui, dice l’ex sindaco e ora consigliere della Lega sui banchi dell’opposizione Massimo Cozzi, il discorso non fa una grinza. Ciò che però non lo convince è il resto del discorso. “Esiste il giusto e doveroso periodo di affiancamento – scrive l’ex primo cittadino – per sostituirle degnamente , invece si sceglie di prendere , in più, un servizio di supporto esterno per un anno con una ditta privata esterna pre un importo superiore ai quattromila Euro, quindi si pagheranno i normali stipendi, più la cifra in più per la ditta esterna”.

Cozzi evidenzia come il discorso, ora concernente l’ufficio anagrafe, abbia già un precedente con quello della ragioneria. “Quando si dice nella premessa – prosegue Cozzi – dato atto che si rende necessario prevedere un servizio di supporto per i servizi demografici” noi diciamo che poteva tranquillamente non rendersi necessaria questa ulteriore spesa che, naturalmente, pagheranno i nervianesi”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner