“Nel Cuore di Magenta: curarsi prima di ammalarsi”. Domani mattina in piazza Liberazione

Una giornata di screening gratuiti, una collaborazione Comune di Magenta e Unità Operativa di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Magenta

Inside Out 2 : orario aggiuntivo per oggi al Nuovo di Magenta

"Inside OUT 2", il cartoon della Disney che sta spopolando in tutte le Sale, impazza anche nel magentino. Primo al Box Office questa settimana,...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Una giornata dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Una coorganizzazione tra il Comune di Magenta e l’Unità Operativa di Cardiologia del Presidio Ospedaliero Fornaroli della ASST Ovest Milanese, diretta dalla dottoressa Alessandra Russo, insieme alla Fondazione degli Ospedali (Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano, Magenta) e ad alcune realtà associative che, a diverso titolo, collaboreranno per la buona riuscita dell’evento.

L’appuntamento, intitolato “Magenta nel cuore – curarsi prima di ammalarsi”, è fissato in Piazza Liberazione sabato 25 maggio dalle ore 10 alle ore 18, dove, a titolo gratuito e con accesso libero, personale medico e infermieristico della cardiologia effettuerà la misurazione dei parametri vitali (pressione, frequenza cardiaca, glicemia, saturimetria) ed eseguirà l’elettrocardiogramma che verrà immediatamente refertato.

“Una bella opportunità – spiega il Sindaco – data a tutti i cittadini e offerta dalla Cardiologia di Magenta, di cui ringrazio la dottoressa Russo e, insieme a lei, tutto il personale coinvolto nonché la Direzione Generale e la Direzione Sanitaria tramite il dottor Francesco Laurelli e la dottoressa Chiara Radice.

Come Sindaco voglio evidenziare ancora una volta l’importanza del nostro ospedale che non è solo di Magenta ma di tutto un vasto territorio. Un ospedale che da sempre riesce a dare servizi di qualità elevata e questo grazie ai medici, agli operatori e agli infermieri e a tutto il personale che vi lavora e che lo fa con tanta dedizione. Portare il nostro ospedale, e in particolare uno dei suoi reparti di eccellenza, tra la gente in piazza è l’occasione di far vedere da vicino il suo funzionamento oltre a incentivare la prevenzione e la sua straordinaria importanza.

Oggi più che mai viviamo in una società in cui sembra che, leggendo i social, tutti sappiano tutto e dove le critiche viaggiano veloci. Quando però le cose funzionano, si fatica a metterle in evidenza e si dà per scontato che si sappiano. Ecco, far conoscere il funzionamento dell’unità di cardiologia, raccontare e promuovere la cultura della prevenzione, incontrare il personale saranno un modo per sentirlo più vicino ed per essere orgogliosi del nostro ospedale“.

Il Sindaco Del Gobbo ringrazia inoltre in modo particolare tutti i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile che, durante la giornata, metteranno a disposizione i gazebo sotto i quali verranno effettuati gli screening e che proteggeranno le apparecchiature. Un ringraziamento anche a Croce Bianca Magenta e ai volontari dell’Associazione Il Sole nel cuore che assisteranno il personale ospedaliero presente.

“Prima di tutto ringrazio il Sindaco per le belle parole e tengo a precisare che per me è un onore essere direttore della Cardiologia del presidio ospedaliero di Magenta e una sfida che affronto con una squadra che ho formato di alto livello professionale che lavora attivamente per rispondere alle necessità cardiologiche del territorio prevalentemente riguardo al trattamento delle patologie acute, come l’infarto miocardico con l’angioplastica primaria con un servizio attivo 24 ore su 24 ma anche al trattamento delle aritmie con gli studi elettrofisiologici e tutta l’impiantistica (pace maker e defibrillatori)”, commenta la dott.ssa Russo. “Tuttavia è nostro interesse, e dovrebbe esserlo di tutti, promuovere sul territorio la conoscenza e la prevenzione delle malattie cardiovascolari, fondamento di una sanità moderna e vicina ai cittadini. Uscire dall’ospedale e offrire un servizio gratuito alla cittadinanza dimostra in modo concreto quanto teniamo alla sua salute.

Ringrazio il personale della mia Unità Operativa per il lavoro che compie ogni giorno e senza il quale tutto questo non si sarebbe potuto realizzare, il Sindaco e il suo staff per l’attiva collaborazione e l’azienda ASST Ovest Milanese che prontamente ha supportato l’iniziativa. Non per ultimo ringrazio i medici del territorio che hanno risposto prontamente all’evento facendosi promotori presso i loro pazienti e offrendo la loro presenza all’evento, ringrazio la Fondazione degli Ospedali, la Croce Bianca e il Sole nel cuore per la gratuità del loro aiuto”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner