Maltempo: crolla tetto su via Roma. Da Bià a Vigevano disagi lungo le strade

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

MAGENTA- ABBIATEGRASSO Impressionante l’immagine che ci arriva dal cuore di Magenta: su via Roma, nelle ore scorse successive al violentissimo temporale delle 4 di oggi, è addirittura crollata una porzione di tetto.

Una foto che si commenta da sì: il tetto è crollato a brevissima distanza del panificio Valisi, tra il negozio d’abbigliamento e la pasticceria Porta. L’unica fortuna di questo danno immane è che, essedo capitato nel cuore della notte, non dovrebbe aver procurato danni alle persone (al momento non ne risultano).

Ovviamente le ripercussioni peggiori sono quelle che si sono registrate lungo le strade: dopo le 4 interrotta la ss 526 da Robecco ad Abbiategrasso, con analoghi disagi lungo la sp 114 Baggio Castelletto (tra Abbiategrasso e Milano) ma anche lungo la ss 494 da Bià a Vigevano.

Estremamente compromessa anche la viabilità secondaria: a Ozzero il sindaco Guglielmo Villani segnala alberi caduti lungo la sp 183 verso Abbiategrasso. Anche in questo caso bastano le immagini.

L’APOCALISSE DI MILANO
“Inferno”, “apocalisse”: sono alcune delle parole che accompagnano la pubblicazione delle immagini del nubifragio che ha colpito Milano nella notte, postate sui social dai milanesi. Video che mostrano intensità della pioggia e le forti raffiche di vento orizzontale che in alcuni casi hanno sfondato o fatto spalancare le finestre delle case provocando così allagamenti. Dalla zona dei Navigli a Porta Nuova i video mostrano la tempesta e in alcune zone della città si vedono viali con molti alberi abbattuti anche sulle auto in sosta. “Dieci minuti di terrore in balia di vento di una forza indescrivibile, grandine probabilmente grande come palle da tennis. Io vivo da sola e ho avuto paura, tanta”, scrive su Twitter una donna di Milano. Sul suo profilo Facebook l’assessore alla Sicurezza e Protezione civile del Comune scrive in tempo reale: “Temporale molto forte alle 4.00. Pioggia di circa 30mm/h con punta massima 39mm/h in piazza Sicilia. Ora passato completamente. Molti danni, alberi caduti, allagamenti, danneggiamenti a tetti. Impegno massimo di Vvf e sistema Protezione civile, affaticato da un intenso lavoro continuo da venerdì”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner