Magenta: un largo comunale a Laura Ippolita (Lita) Ghirlanda

La proposta dell'Avis è stata fatta propria dalla Giunta comunale. Il "Largo Lita Ghirlanda - Donatrice di Sangue" è stato individuato nella zona nord

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

La Giunta comunale di Magenta ha deciso di intitolare un largo comunale a Laura Ippolita (Lita) Ghirlanda su proposta di AVIS Magenta. 

La normativa vigente attribuisce infatti alla Amministrazione comunale la gestione della toponomastica con l’esclusivo fine di tutelare la storia di Magenta e del
suo territorio, curando quindi che le nuove denominazioni rispettino l’identità culturale e civile della città e dei suoi toponimi tradizionali storici e formatisi nel tempo per tradizione. 

“Abbiamo accolto- spiega l’Assessore ai Servizi Civici Mariarosa Cuciniello – la proposta del presidente Crespi e dell’AVIS Magenta perché a Lita Ghirlanda è stata rilasciata la prima tessera della prima sezione dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue di Magenta, costituita nell’anno 1947. In un’epoca in cui le donne spesso ricoprivano ruoli secondari, Lita Ghirlanda dimostrò grande coraggio, spirito di emancipazione e impegno sociale donando il sangue e andando controcorrente. Il
suo esempio rappresenta, pertanto, un’importante testimonianza di impegno sociale e di solidarietà ed è stato di ispirazione per le future generazioni”.

“AVIS Magenta ha pienamente sostenuto la proposta avanzata già in passato di intitolare alle prime due donne iscritte all’AVIS una strada. Ringraziamo il Comune di Magenta per aver accolto la proposta, cosa che avviene a pochi giorni dalla Giornata Mondiale del Donatore che cade il 14 giugno e cui sarà dedicato il concerto d’estate del Corpo Musicale Santa Cecilia di Pontevecchio in Villa Castiglioni inserito nel Giugno Magentino”, commenta Ambrogio Crespi, Presidente di AVIS Magenta.

Il “Largo Lita Ghirlanda – Donatrice di Sangue” è stato individuato nella zona nord nella quale è in corso la realizzazione di un capannone produttivo a cui si accede attraverso un nuovo parcheggio pubblico previsto in fregio alla via Alberto Einstein, strada del territorio di Marcallo con Casone.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner