Magenta, la tragedia di via Garibaldi. Umberto Maerna: “Proclamiamo lutto cittadino, insieme per debellare la piaga delle morti sul lavoro”

Il parlamentare FDI di riferimento del territorio: "Serve un'alleanza tra governo, sindacati e imprese senza alcuna strumentalizzazione di parte"

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

“In relazione al gravissimo incidente sul lavoro avvenuto oggi a Magenta in un cantiere edile in cui ha perso la vita un operaio di 36 anni, desidero esprimere vicinanza e le più sentite condoglianze ai famigliari della giovane vittima.

Sarà compito della Magistratura accertare eventuali responsabilità dell’accaduto e credo sia doveroso che il giorno dei funerali venga proclamato il lutto cittadino per rispetto della vittima ma anche per ricordare a tutti noi quanto sia più che mai necessario un impegno comune tra governo sindacati e imprese affinché la piaga sociale delle morti sul lavoro venga debellata definitivamente senza strumentalizzazioni e giochi di parte”.

E’ quanto dichiara l’on.le Umberto Maerna, parlamentare di riferimento del territorio dove aver appreso della tragedia occorsa stamani in un cantiere in via Garibaldi.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner