Magenta, Calcio. Domani sera tutti al ‘Plodari’ per dare la carica a Mister Lorenzi e ai suoi ragazzi. “Qui si fa la Storia”

La banda del Presidente Cerri prima di partire per il Veneto dove si gioca il passaggio alla serie D passerà dallo stadio per salutare tutti i Magentini presenti all'evento organizzato al campo sportivo 'Magenta Calcio Show'. L'invito di Capitan Pedrocchi a non mancare

Sabato 20 luglio la Notte di Busto Garolfo

Musica, creatività varia, aggregazione. Busto Garolfo torna a vestirsi a festa e lo fa proponendo ai suoi concittadini per sabato 20 luglio la...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Da un capitano (anzi da un Comandante) ad un altro capitano il passo è breve. Da Vasco Rossi a Jordan Pedrocchi, il condottiero di questo Magenta Calcio ad un passo dalla serie D. “Qui si fa la Storia” canta il Blasco sul ponte di comando nella ‘pancia’ del Meazza in questi giorni. E da Magenta risponde alla sua maniera il nostro Capitano Jordan Pedrocchi con un video caricato sui social in queste ore per caricare la truppa e i Magentini che saranno ad Altavilla Vicentina domenica pomeriggio, ma anche quelli che domani sera passeranno dal ‘Plodari’ per un saluto alla squadra che passerà di lì attorno alle 20,30.

Perchè domani sera allo stadio va in scena il ‘Magenta Calcio Show’ un grandissimo evento con i Dj di 105 e tanto altro. Un evento per festeggiare e chiudere la stagione. Qualcosa che quando era partita la macchina organizzativa in pochi pensavamo potesse acquisire un’importanza del genere. Un significato unico.

Già perchè domani è la vigilia di una partita storica per le nostre Aquile. Altro che birra, musica e salamelle (con rispetto parlando…).

Domani sera il divertimento sarà assicurato, il programma è davvero di assoluto livello con tantissime sorprese, ma l’adrenalina è già a mille. Così come la testa e i cuori gialloblu sono tutti protesi verso la meta di Vicenza. L’ultima, quella più importante, più desiderata. Più difficile. Perché si dovrà andare a fare risultato in casa dell’Altavilla. Un avversario ostico, quadrato. Ma non impossibile. Per la banda di Mister Lorenzi dove potrebbe bastare anche un uno a uno per passare di categorie dopo il risultato a reti inviolate dell’andata.

E allora ecco che serve l’entusiasmo e il calore di una Città intera. La ‘Città della Battaglia’ con la sua Aquila che può tornare a volare alto. In pochi, pochissimi, ci credevano all’inizio di questa annata comunque vada eccezionale.

Anche se saggiamente il Presidente Cerri ha dichiarato più volte che tutto questo non viene per caso. Ma è il frutto di un progetto. Di un percorso studiato, passo dopo passo.

Adesso siamo all’ultimo giro di boa. I Magentini lo sanno bene. Così come sanno che la grandezza del progetto non sarà scalfita da un eventuale insuccesso.

Ma a questo non ci vogliamo pensare. Restando sempre in tema musicale, citando un successo di qualche estate fa… noi Magentini … vogliamo andare a comandare!

L’APPELLO DEL CAPITANO:

https://www.facebook.com/reel/980323837150026

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner