Tragedia del Mottarone: Stresa, il Comune chiede risarcimento d’immagine

Ammesso il comune del Verbano alla costituzione di parte civile

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

“Per me e’ solo una conferma: gia’ il procuratore nei momenti subito dopo l’incidente aveva detto che il Comune di Stresa aveva avuto un grande danno d’immagine e questa ammissione e’ solo la conferma”.

Cosi’ Marcella Severino, sindaca di Stresa, ha commentato con i cronisti la decisione del Giudice dell’Udienza preliminare che ha ammesso la costituzione di parte civile della municipalita’ stresiana.

“La natura della costituzione di parte civile del Comune di Stresa – ha specificato il legale dell’Ente, avvocato Riccardo Tacca di Novara, – e’ quella di rivendicare il danno della sconvolgimento di tutto il territorio del comune stresiano che e’ arrivata da questa tragedia. Quindi siamo assolutamente soddisfatti del fatto che il comune possa partecipare a questo processo e rivendicare le voci di danno e soprattutto a livello di vicinanza con la popolazione”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner