La Revelation torna nella valle del Ticino: Prog & Frogs alla Caremma, sabato e domenica

Appuntamento imperdibile con grandi nomi del genere

Trecate: il 21 giugno ‘Accordi d’autore’ in Villa Cicogna con tributo a Battisti

Prenderà il via nella serata del prossimo 21 giugno, nel cortile delle magnolie di villa Cicogna, la rassegna culturale “Accordi d’autore”, "iniziativa – ricordano...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

From Genesis To Revelation è l’album di esordio dei Genesis, uscito il 7 marzo 1969. Disco storico che per gli amanti del genere segna l’irrompere nella storia musicale del genere progressive. Il rock progressivo (progressive rock, talvolta abbreviato semplicemente in prog) è un genere e una corrente della musica rock, nato in Inghilterra alla fine degli anni sessanta e sviluppatosi principalmente nella prima metà degli anni settanta.

Lele Corti è un grande appassionato del genere, tanto che da anni ormai, in primavera, porta negli spazi bellissimi della Caremma un festival per tutti gli amanti di queste affascinanti sonorità.

Sabato 25 e domenica 26 Maggio torna a Besate Prog and Frogs Music Festival, giunto alla sesta edizione
. Prog and Frogs è una rassegna unica nel suo genere per la scelta della location, la qualità del cartellone e l’ideazione da parte di tre realtà differenti: l’imprenditoria sul territorio di Gabriele Corti (Cascina Caremma), la discografia indipendente e progressiva di Matthias Scheller (AMS Records), l’esperienza radiofonica di Renato Scuffietti (Radio Popolare). Prog and Frogs – orgogliosamente ad ingresso libero, all’aperto ma al coperto… – recupera il clima, lo spirito e gli umori dei festival anni ’60 e ’70, quando la musica legava meditazione, arte, cultura e protesta. Immersa nel Parco del Ticino, Cascina Caremma è una realtà partita nel 1988 con la conversione dei terreni al metodo di produzione biologico, divenuta nel corso degli anni un apprezzato agriturismo ma soprattutto un laboratorio di idee e iniziative per la tutela e la valorizzazione del territorio. I concerti si terranno in Caremma al Molino, a pochi minuti dalla cascina, dove un tempo un vecchio mulino serviva i campi della zona.

Sabato 25 Maggio dalle 18.00 si parte con tre straordinarie formazioni, tra le più importanti del rock progressivo italiano: Ombra della Sera, Ellesmere & David Jackson, Osanna & David Jackson. L’apertura del collezionista e divulgatore mediatico Mox Cristadoro con i suoi Rock Tales, dedicati agli inquieti sentieri dello sceneggiato televisivo anni ’70, introdurrà al primo gruppo, L’Ombra della Sera. Si tratta di un ensemble di misteriosi musicisti, autori di un unico disco nel 2012, tornati nel buio e ora riemersi per il loro primo concerto, che omaggeranno le sigle di alcuni storici sceneggiati anni ’70 come Gamma, Ritratto di donna velata e Il segno del comando, progressive con un tocco dark/gotico e un omaggio a maestri come Enrico Simonetti, Riz Ortolani e Berto Pisano. Completamente diverso, sinfonico, romantico e luminoso, il progressive degli Ellesmere, progetto capitolino ideato da Roberto Vitelli: autori di quattro album e di un disco dal vivo, gli Ellesmere sono apprezzati in tutto il mondo anche per la partecipazione di giganti come il cantante John Wilkinson e David Jackson, celebre per i suoi sassofoni nei Van Der Graaf Generator. L’eccentrico sassofonista inglese sarà anche in forza ai leggendari Osanna, la gloriosa rock band napoletana che chiuderà la prima serata di Prog And Frogs con una delle sue inconfondibili performance con cui unisce il calore e il pathos mediterraneo con le forme più avanzate e teatrali del prog contemporaneo. Oltre 50 anni di storia per una vera e propria istituzione della musica italiana.

Domenica 26 maggio, sempre dalle ore 18 in apertura il ritorno dal vivo di un’altra band storica del nostro prog, tra le più seminali e longeve: i Semiramis. Noti per essere stati la band giovanile di Michele Zarrillo e Giampiero Artegiani, i Semiramis pubblicarono nel 1973 Dedicato a Frazz, un disco adorato dai fan del prog di tutto il mondo, per poi sciogliersi e tornare quest’anno in gran forma con un nuovo graffiante album intitolato La fine non esiste, con la guida dello storico batterista Paolo Faenza. In chiusura i CFC, nati nella primavera del 1974 grazie all’amore per i Genesis, che omaggiarono con passione diventando una delle cover band più prolifiche dell’ovest milanese, non solo di Peter Gabriel e compagni ma anche del prog nazionale ed internazionale. Il focus dei Rock Tales di Mox Cristadoro sarà sul Biglietto per l’inferno, con una chiacchierata con i fondatori della storica band Mauro Gnecchi, Pilli Cossa e Giuseppe Baffo Banfi a cinquant’anni dall’uscita del primo album omonimo.

Prog And Frogs è anche mercatino new age (artigianato, vinile), Foodstock (ristorazione con piatti legati alla tradizione e vegetariani, realizzati con i prodotti BIO della Cascina) e opportunità di camping. Durante l’evento sarà presentato in anteprima il primo disco marchiato Caremma (disponibile sia in formato LP, sia cd+dvd), edito da Ams Records e dedicato alla registrazione di uno dei concerti più suggestivi dell’edizione 2023: il live dei Jumbo che riproposero integralmente il loro classico Vietato ai minori di diciotto anni? (1973).

Da non perdere.

INFO
DATA DI INIZIO 25.05.2024 – 15:00

DATA DI FINE 26.05.2024 – 24:00

LOCALITÀ BESATE, VIA CASCINA CAREMMA 2

PREZZO INGRESSO LIBERO

www.caremma.com

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner