In Lombardia la ‘Dengue’ fa sempre più paura ma per il PD “Manca la volontà politica per affrontare il tema”

I Consiglieri regionali Dem Cominelli e Astuti commentano così: 'bocciata l'urgenza sulla nostra mozione che chiedeva azioni preventive, la riproporremo in Aula'

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

In Lombardia la “maggioranza boccia l’urgenza sulla mozione Pd che chiedeva azioni preventive per difendere la popolazione dall’arrivo del virus della Dengue”.

In Regione “manca la volontà politica di affrontare il tema”, dichiarano in una nota i consiglieri Dem Miriam Cominelli, firmataria della mozione, e Samuele Astuti che l’ha sostenuta. “In Italia – ricordano – da inizio anno già stati registrati un centinaio di casi. Per difenderci dalla Dengue bisogna bonificare le aree. E serve che la popolazione sia informata e collabori”.

Per questo la mozione sollecitava un piano di disinfestazioni mirate e una campagna di comunicazione rivolta ai cittadini. “Non riuscire a distinguere le priorità amministrative dalla campagna elettorale – afferma Cominelli – è ormai il tratto distintivo della maggioranza in Regione. Non capire che il virus della Dengue è in arrivo in Lombardia, come hanno avvisato l’Organizzazione mondiale della sanità, il ministero e parte del mondo scientifico, non comprendere che la circolazione del virus sarà più o meno sostenuta a seconda delle risposte che sapremo mettere in campo oggi, significa manifesta inadeguatezza a governare.

L’arrivo di agenti patogeni come la Dengue trasmessa dalle zanzare, così come i nubifragi e il caldo estremo, sono tutti risvolti del cambiamento climatico. Una questione globale che solo azioni strutturali possono combattere. Purtroppo, la maggioranza in Lombardia rappresenta il più grande ostacolo alla risoluzione dei problemi. Crediamo sia urgente intervenire. Per questo – annuncia – riproporremo all’Aula la mozione”. “Avevamo chiesto azioni semplici, efficaci e di buon senso”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner