Faccia da ritorno di Don Camillo: l’eterna nostalgia nei 100 anni di Nicolazzi

Nella nostra epoca viviamo due fasi: l' eterno sguardo proiettato al futuro e l'eterna nostalgia. In questo ecco l'elogio per il politico novarese di Gattico, simbolo di quel partito - il PSDI - che non c'è più. Fu Ministro e Segretario dei Socialdemocratici

Faccia da dati e il bello del web…

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - "Noi siamo fiduciosi e regaliamo tutti i nostri miseri dati e vita alla realtà virtuale. Facciamo acquisti senza muoverci di...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Questa sera sarà la seconda puntata del capitolo del prete e sindaco di Brescello… Ma siamo ancora la stessa nazione ???

In questi giorni cade il centenario dalla nascita di Franco Nicolazzi un uomo politico locale che ha saputo arrivare a livelli nazionali … Ministro e deputato era un riferimento per tutta la zona del novarese …
Nostalgia della vecchietta politica ??? Sì, perché non era solo; comitato elettorale e di governo.
La gente scopre tutto solo durante le votazioni più o meno vicine .. Prima e dopo; il nulla o vomitato di propaganda o distruzione. La vera politica è finita da molti anni …

Molti hanno nostalgia forse fanno finta o credono che possa portare acqua al mulino …
Ma pensi ai ponti visti ?? La nostra società li ha costruiti e poi fatti cadere.
Un ponte in più !!!! No…o si..
Il passato ritorna o se ne va .. Il buon Onorevole di Gattico, la politica si fa coi numeri !!!
Poi aggiungeva, quelli giusti!!! L’ago della bilancia ma qualcosa sempre manca per fare 30.

Siamo passati da l’ho sentito alla radio a …l’ho scritto su facebook …
La fine della DC e delle sue idee l’avevo capita quando il mondo stava andando sul digitale e computer e loro… l’ho sentito alla radio ..

Erano fuori dal pianeta …oggi molta gente vuole vivere o tornare a pulsare il passato. Ma in quel film di 70 anni fa.
I personaggi vivevano il loro tempo guardando al passato e sperando nel futuro ma saldi nel presente …
Oggi la gente vive nel passato che non conosce o schifava …non pensa o ha paura del futuro e non vive il presente.
Le idee cambiano o si trascurano diceva il buon Maestro social democratico. Il futuro !! Perché ricordo ancora quella sera al mio paese .. C’era il ritorno di Don Camillo e Nicolazzi in sala consigliare ….
Ero indeciso ed ero giovane … La politica mi aveva sempre affascinato e avevo paura di essere troppo giovane … Poi c’era in TV il prete francese in salsa romagnola …
Non avevo il video registratore … Poi cosa avrei detto a mia madre ???
Fortunatamente il nostro vicino ci invitò. Andiamo tanto ….Don Camillo lo trasmettono tutti gli anni. È stata una scelta giusta perché a distanza di 30 anni il buon vecchio film va ancora in nazionale TV.
Mentre il buon Franco non c’è più come il suo partito.

Psdi era la sua casa e quella sera ho ascoltato forse uno dei più grandi discorsi.
I politici non erano ancora star o personaggi: erano chiusi nei tg e nelle tribune elettorali.
I partiti erano punti di riferimento su tutto il territorio. Il web era ancora lontano e nei sogni forse di qualcuno. La serata non durò molto, ma i messaggi per il futuro e i cambiamenti legislativi e costituzionali sempre presenti.

Una cosa la ricordo bene: la politica non è per i nostalgici ma per i coraggiosi. La politica o la fai o la subisci e non si fa nei salotto ma in mezzo alla gente. Ora è tutta in tv e web le sezioni sono poche e non frequentate …

Forse purtroppo quel periodo proporzionale non troverà più casa neppure con sbarramento ma ha contribuito al nostro benessere… Poi accusata per anni delle nostre disgrazie …

Non credere mai ad un profeta di sventura e cacciatori di peccati perché si dimenticano i propri.
Quindi, buon tuffo nel passato con il buon Don Camillo e ricordando i 100 anni dalla nascita di Nicolazzi voglio ricordare la vecchia politica forse con molti difetti e pochi lifting ma con più contatto con la base.

Non chiedere mai se è bella la nostalgia non farti mai vincere dalla nostalgia.
Almeno impara dagli errori e pregi del passato. Altrimenti sarà sempre un futuro di rimpianti inutili”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner