Faccia da casting: la lunga attesa

La dura vita di chi deve decidere se fare o non fare un provino raccontata dal 'Duca di Saronno', un professionista del set.

Faccia da c’erano a Cerano gli anni ’80

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - "Io amo gli anni '80, I Love'80. In italiano e in inglese è sempre un tributo ad un decennio...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Una caratteristica degli attori è l’ansia d’attesa ! Un tempo interspaziale dove non sai cosa sarà del tuo futuro! Notte prima dei provini o giorno dopo il casting? cosa scegliere? Il casting arriva presenza o assenza o da on line ! Ma poi ? Meglio aspettare o non rimandare?

Il grande attore napoletano Di Giacomo mi ha sempre detto: fai provino e dimenticalo !
L’ immenso agente Mimmo di Parigi mi proponeva nei periodi morti o sepolti ; la comparsa ..
Sempre stare nel giro ! Ma dopo che provi la gloria a cambiare storia non riesci !
Un tema molto profondo la chiamata poi l’opzione e poi ? La caduta o la discesa ma ci sarà la risalita
Nulla è più precario della vita dell’attore.

Poi l’invasione di un esercito di app che vendono a tutti il sogno di avere un 5 minuti di piacere …
Posso fare casting ? Non sono mica un agenzia ! Mi piacerebbe !!! Neanche fosse il the delle cinque..

Ma la cosa peggiore sono i provinciali e paesani che quando hai la sfortuna di incontrarli, mi tocco come nella patente di Pirandello.

Sanna tutto loro e fanno tutto loro. Grandi produzioni son lì per caso. Forse mancanza di tappeti o zerbino. Sapere quando andare è importantissimo… Mattina o pomeriggio …

La cosa più odiosa non è tanto l’opzione ma il “call back”, ovvero, un altro casting per filo e per segno … Molto spesso dovrebbe esserci solo la scrematura ma molto spesso ….mi domando se non è un altro casting !

Una perdita di tempo ed energie ? Beh, se non vieni selezionato è una grande sfortuna.
Oppure, un modo per conoscere o rivedere; molto spesso persone bellissime ma altre da libro cuore o deretano. I giorni passano .. speriamo o no …
Meglio sapere o non sapere.. Fai un casting e dimenticalo

Ma è meglio fare casting e non essere presi o non farli? Questo tema nelle sale di speranza si evince dai discorsi …Beh, on line può essere di crescita come “Youtuber” o “creatore di video “, ma la presenza da modo di esprimersi e uscire dal guscio …

Una seconda professione non sarebbe male o una donna che ti aiuta ? Beh in 48 anni o 49 non ne ho mai trovata mezza. Figuriamoci …poi le mie fiamme non vogliono un uomo in andropausa che defeca nel loro trono e lascia carte in giro.

L’attesa è un piacere, speranza e gioia e dolore … Come fare l’amore senza consumare il rapporto …
La sicurezza? Uccide più della tristezza .. La presenza perenne ma più danni delle renne…
Ma il casting ?? Arriva ? Poi le domande ; l’agenzia o agente non crede in me
Ne ho troppi ? Troppo pochi ? Cambio … In una concorrenza perfetta che ti taglia a ogni fetta di spot di mortadella… Ti piace ??? La mia vita !!!

Mettere il provino sui social ??? Mai …l’invidia attacca più che la colla rapita .. Nell’attesa di può o fare un secondo lavoro o perfezionare il primo. Corsi di lingua o seminari di recitazione o imparare altre cose , serve tutto.

Una professione dove oggi sei barbone e domani signore ! Io mi sono specializzato in parti povere …non le vuole fare nessuno .. Fare e aspettare cosa scegliere.

Meglio fare casting e non essere preso o non farli … Se non provi non riuscirai mai ma se dopo tanto non ti prendono o molli o cambi.. Ma la regola è sempre solo una: non credere mai nei casting che fai, non fare mai i casting in cui credi”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner