Agenzia Italpress

Disabili, Locatelli all’Onu “Guardare a potenzialità non limiti persone”

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Pubblicità

Salva

ESTERI: Ultim’ora ticinonotizie.it

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – In occasione della missione a New York del ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli per partecipare alla 17ma Conferenza annuale tra gli Stati firmatari della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (COSP17), l’Italia ha organizzato un pranzo al Palazzo di Vetro in cui persone con disabilità hanno preparato una serie di piatti deliziosi e molto apprezzati dal numeroso pubblico di diplomatici e giornalisti. Sono intervenuti, con il ministro Locatelli, lo chef Antonio Ciotola, della Federazione Italiana Cuochi; Elena Appiani, direttrice internazionale dei Lions e Global Action Team Leader, e Serafino Corti, coordinatore del Comitato tecnico scientifico dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. I piatti accolti con applausi (soprattutto la pizza, i dolci con aceto balsamico, e la pasta al pesto) sono stati presentati dalle associazioni Breakcotto, Luna Blu, PizzAut, Rullifood, Rurabilandia e il Tortellante. Locatelli ha detto che lo scopo dell’iniziativa è sempre quello di “avere una prospettiva nuova e guardare potenzialità e non ai limiti delle persone”. I ragazzi e ragazze delle associazioni hanno preparato nelle cucine del Palazzo di Vetro le loro specialità, offrendo una dimostrazione pratica delle loro abilità ai fornelli. “La cucina è un’eccellenza italiana e noi vogliamo dimostrare che si lega benissimo ai talenti e alle competenze di ogni persona, in particolare in questo caso delle persone con disabilità – ha detto Locatelli –. Le persone con disabilità sono un’eccellenza, ognuno con le proprie capacità”.
(ITALPRESS). (xo9/col3)

– Foto: screenshot video Italpress –

■ Ultim'ora

contenuti dei partner

Ultim'ora nazionali

Pubblicità