― pubblicità ―

Dall'archivio:

Countdown al via, tra 100 giorni Mondiali di scherma a Milano

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

In evidenza su TicinoNotizie.it le notizie di rilevanza nazionale e internazionale più importanti del giorno.

MILANO (ITALPRESS) – E’ partito ufficialmente il countdown per i Mondiali 2023 di scherma in programma dal 22 al 30 luglio presso l’Allianz MiCo Milano. La Galleria Vittorio Emanuele II ha ospitato l’accensione del Countdown Clock, evento ufficiale in vista dell’evento internazionale, presenti il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, del Sindaco del capoluogo lombardo Giuseppe Sala, del Presidente del Comitato Organizzatore Milano 2023 Marco Fichera, dell’Assessora allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, del Vice Presidente CONI Claudia Giordani, del Presidente della Federazione Italiana Scherma Paolo Azzi con la partecipazione di Margherita Granbassi ed Elisa Di Francisca. “Tra 100 giorni Milano sarà la capitale mondiale della scherma: il conto alla rovescia verso i Mondiali assoluti è iniziato. Siamo fieri di ospitare questo grande evento sportivo internazionale nella nostra città data l’importante tradizione che Milano vanta in tale disciplina”, le parole del sindaco Sala. “I grandi eventi sportivi sono un volano di promozione e sviluppo dei territori che li ospitano, creando posti di lavoro e nuove opportunità che la Lombardia non vuole lasciarsi sfuggire. Ospitare eventi di carattere internazionale è un orgoglio e un’occasione per valorizzare il tessuto socioeconomico ma ancor più il modo migliore per concretizzare le nostre doti di efficienza organizzativa” ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Mancano 100 giorni, ormai si entra nel vivo dal punto di vista organizzativo, stiamo andando avanti in un momento storico non semplice per lo sport internazionale, si sta lavorando in modo che tutto possa funzionare – ha dichiarato il presidente della Federscherma Paolo Azzi a margine dell’evento -. E’ il mondiale di qualifica olimpica, è una tappa fondamentale per le Olimpiadi di Parigi. Questo è l’evento più importante dell’intero quadriennio”. A confermare l’importanza dell’evento è stato anche Marco Fichera:”Ci siamo, l’Italia ospiterà 150 paesi in un bel viaggio di inclusione che paragono al volo Roma-Buenos Aires: sopra l’oceano incontri tante turbolenze ma poi vedi una città meravigliosa. Ci sono state tante turbolenze, come la situazione politica ed economica, ma quando questo aereo atterrerà tutti potranno ammirare una realtà meravigliosa”. Tanti gli eventi promossi durante l’organizzazione, a partire dagli oratori e dalle scuole: progetti rivolti non solo alla conoscenza dell’evento in sè e della scherma, ma anche un modo per promuovere l’inclusione tra i più giovani attraverso i valori dello sport. Valori e caratteristiche esaltate anche da Elisa Di Francisca: “E’ importante che le persone guardino questo sport, per ammirarlo, ma anche per accedervi. Non per diventare campioni e campionesse, ma per conoscere bene se stessi e per utilizzare questa disciplina che questo sport insegna”. A ribadire l’importanza dell’evento e di un Mondiale in casa è anche Margherita Granbassi: “La scherma è lo sport che all’Olimpiade ha vinto più medaglie, quindi tifiamo per i nostri ragazzi, si meritano di andare alla grande, mancano 100 giorni, vale la pena vedere la scherma dal vivo, è davvero emozionante. E’ importante che ci siano delle tappe oltre le olimpiadi – ha ribadito -, tappe che coinvolgono anche le città. Si sta facendo un gran lavoro qui a Milano, tutti ci tengono. L’Italia ha sempre grandi aspettative, regala sempre grandi gioie: sono certa che i ragazzi avranno tanto da dire”. Oltre al countdown ufficiale, è anche partita la prima fase di vendita dei biglietti.
– foto ufficio stampa Mondiali scherma Milano 2023 –
(ITALPRESS).

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi