Cerano verso le elezioni: faccia da faccia a faccia

L'8 e il 9 a sfidarsi alle urne per la fascia tricolore saranno tre persone "nuove". Protagonisti saranno Mauro Cesti con la lista civica "Noi per Cerano" del Centrodestra, Agostino Frau con la lista civica "Cerano nel cuore" e Massimo Fusetto con la civica "Cerano Domani"

Faccia da Brenda e la fine della mia adolescenza

Aveva fatto Jenny nella penultima e ultima stagione nella casa della prateria. Ma per tutti noi ormai cinquantenni sarà sempre la Brenda del telefilm...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAO – “Perché non ti candidi ? Perché non ti sei candidato ? Beh, perché non mi hai votato a suo tempo ? Ma la gente così vuole molta offerta per la sua domanda !

Comunque candidarsi è veramente una impresa ! Nobile ma faticosa; ho fatto un tutorial di 12 regole su you tube.
Ma mi piace ricordarne sempre una; le votazioni si vincono alla consegna delle liste
I voti li hai già e non puoi muovere il mondo in un mese. Il lavoro va fatto in un lustro di tempo ..
Mai arrendersi anche se lo sconforto può assalire ..La mia esperienza da candidato sindaco fu traumatica
Ieri sera in paese c’è stato il classico faccia a faccia.

Non scontato perché dal 1995 ad oggi solo tre volte ha preso forma nella sala adibita agli spettacoli
Io dieci anni fa non lo volevo fare. Poi mi volevo dare malato
Mia madre ancora presente e lucida mi disse; ma vai tanto peggio di così non ti può andare. Le mamme capiscono sempre tutto e aveva evinto le difficoltà della azione politica.

Il suggerimento fu seguito e decisi di partecipare lasciando il permesso per malattia alle stelle
La sera del dibattito ero pronto al massacro e andai a piedi come per fare una via crucis prima della crocifissione in sala consiliare.

Arrivo la sala è già tutta piena in ogni suo angolo e spazio. La fortuna è presente trovo pure posto mi sono detto. Gli altri candidati erano molto emozionati.

Io inizio piano alle domande della Direttrice del Corriere di Novara poi inizio a dire : non posso fare quello che non sono .. Mi sono lasciato andare in tutti i sensi ma nessuno sentii c’era troppa gente

Avevo nascosto il mio carattere per piacere alla gente ma in quella sera dove ero stato me stesso le mani battevano ad ogni mia battuta.

Non copiare nessuno! Io che avevo fatto monologhi copiando Al Pacino ..e De Niro. La cosa più importante è non cambiare il proprio personaggio.
La sincerità e la spontaneità sono state accettate e applaudite
Non si può essere un moderato se sei impetuoso e il corretto parlare bisogna farlo se è nelle proprie corde. Come non si può sforzare la simpatia e l’intraprendenza.

In un mondo dove troppi si truccano e alterano le foto da non riconoscerli più quando li incontri.

Il mio Direttore mi ha mandato per fare un servizio ma io ricordavo il giorno in cui essendo finalmente privo di tutte le convenzioni uscii vincitore morale
Li copiai senza volerlo la fine di un film dove pure chi non mi avrebbe votato mi avrebbe applaudito ..
Ecco il sunto della serata è non avere mai rimpianti. Quando uno dà tutto e non altera se stesso può essere felice.

Un in bocca al lupo a tutti i tre candidati e forza e coraggio che siamo arrivati all’ultimo rettilineo
Quella sera nel tornare a casa mia madre: com’è andata te faccc bela figura ???

Ieri sera ho rotto le scatole a tutti i candidati per non trovare nel ritorno a casa il silenzio
Non chiedere mai se un candidato è giusto o sbagliato non fare mai vincere il silenzio.
Fino a quando ci sarà una voce che parla il paese starà a galla”

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner