C’è anche Morimondo nella speciale “top 10” dei borghi più belli d’Italia

Castellaro Lagusello (MN), Morimondo (MI) e Cornello dei Tasso (BG) sono in tre borghi lombardi che compaiono nella 'top 10 Web' dei borghi più ricercati sul sito dell'Associazione dei Borghi più Belli d'Italia, che conta su un totale di 362 borghi associati.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

L’analisi è stata effettuata sulla base dei dati di Google Analytics, come precisa la stessa associazione, il cui sito web nel 2023 ha registrato 3,9 milioni visitatori dall’Italia e dal mondo. In prima posizione spicca Montefalco, in provincia di Perugia, seguita, al secondo posto, da Castellaro Lagusello. In ottava posizione compare, invece, Cornello dei Tasso e in nona Morimondo.

LA CLASSIFICA – I primi 10 borghi più cercati sul sito sono: Montefalco (PG), Castellaro Lagusello (MN), Usseaux (TO), Rocca Imperiale (CS), Neive (CN), Altomonte (CS), Castel di Tora (RI), Cornello dei Tasso (BG), Morimondo (MI) e Verezzi (SV).

MAZZALI: “FORTE IMPEGNO REGIONALE SU VALORIZZAZIONE BORGHI” – “Da Mantovana e da Assessore al Turismo di Regione Lombardia sono felice di questa classifica Web che vede ben tre borghi lombardi nei primi 10 più ‘cliccati’ online sul sito dell’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, che subito ringrazio per la grande attività di valorizzazione che svolge da oltre vent’anni – afferma Barbara Mazzali, Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia-. L’assessorato da me guidato è fortemente impegnato nella promozione dei borghi sul nostro portale turistico ufficiale InLombardia, tramite il brand ‘Lombardia Style’ e con precise misure regionali come il bando ‘OgniGiornoinLombardia’ e il bando a sostegno delle strutture ricettive”.

LO STUDIO DI DELOITTE SUL ‘PATRIMONIO BORGHI’ – Citando uno studio su base nazionale condotto da Deloitte, Mazzali evidenzia come “nel 2022 i borghi italiani siano stati visitati dal quasi 9 milioni di italiani, con 21,5 milioni di pernottamenti di cui il 37% internazionali, da cui è derivata una spesa di 4,6 miliardi, e l’occupazione di 90mila persone, contribuendo, così, per oltre 5 miliardi all’anno all’economia italiana, equivalente allo 0,3% del Pil italiano”. Nello studio la Lombardia è indicata come quinta regione più visitata (dopo Trentino Alto Adige, Toscana, Liguria e Marche). Numeri “che fanno riflettere su quel patrimonio italiano chiamato Borghi d’Italia”, chiude Mazzali.

DA QUALI PAESI VENGONO I ‘CLICK’ – Il sito dell’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, attiva dal 2002 ha registrato nel 2023 circa 1,2 milioni di visitatori dall’Italia, di cui 13.244 dagli Stati Uniti, 13.020 dalla Germania, 9.752 dalla Svizzera, 7.156 dalla Francia, 6.215 dall’Olanda e 4.571 dal Regno Unito. Sono invece pari a 1,9 milioni di followers sui social network e un totale di visualizzazioni complessive dei contenuti corrispondenti a più di 180 milioni.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner