Canegrate: Suor Beatriz torna in Messico, domenica 9 giugno il saluto della comunità

Dal Messico dove aveva scelto di svolgere il suo apostolato d'amore era venuta a Canegrate. E subito lei, suor Beatriz, era stata accolta con grande gioia dalla comunità parrocchiale instaurando una crescente simbiosi.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Suor Beatriz, ricorda la parrocchia dalle pagine del bollettino, è tra coloro che “sono venute qui a Canegrate, lontane dalla famiglia, con una lingua da imparare, con persone da conoscere e l’hanno fatto per Gesù che ha aperto il loro orizzonte a tutto il mondo”. Adesso, per la religiosa, vi è la necessità di ritornare nel paese centramericano, lasciando l’impronta di una grande dedizione verso i giovani, i bambini e gli adulti.

A richiamarla in patria è stata la Madre Generale della sua Congregazione che ha così assecondato la sua volontà di restare vicino al padre anziano e malato in modo grave.  “Lei per prima- spiega la comunità parrocchiale – è dispiaciuta di questi distacco, ma le ragioni del cuore che chiedono di onorare il padre e la madre soprattutto in vecchiaia vanno ascoltate e le capiamo benissimo, se abbiamo anche noi dei genitori viventi”. Suor Beatriz sarà salutata dai canegratesi domenica 9 giugno con una messa di ringraziamento in programma nella parrocchia alle 10 a cui seguirà un pranzo in suo onore. Suor Beatriz sarà sostituita da una nuova suora e, sottolinea la comunità, “accoglieremo anche lei con affetto, consapevoli che il cammino della nostra parrocchia deve proseguire per quel pezzo di strada che Dio ci concede di fare in compagnia di chi ci mette accanto”.

Cristiano Comelli

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner