Befane in Pediatria a Magenta, uno: Jessica Oldani and friends, altro giro.. altro successo!

Il team solidale ha allietato la degenze delle bambine e dei bambini del Fornaroli

Epifania in Pediatria a Magenta, due: il dono di Branco

"Oggi (6 gennaio, nda), nella giornata dell’Epifania, i volontari di Branco sono stati al reparto pediatrico dell’ospedale Giuseppe Fornaroli di Magenta per donare un...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

“Befane in pediatria. La missione di oggi: portare ai piccoli degenti le calze con dolciumi, coccolare le infermiere del reparto con caramelle ( lo meritano!)
Smontare l’albero realizzato per le festività. Fattooo!!!!!
Come sempre meraviglioso vedere i lavoretti realizzati dai bambini e trovare le letterine indirizzate a babbo natale Siete meravigliosi ❤️ Adesso le befane si ritirano … solo per progettare qualcosa di nuovo😉 Da Natascia Trezzi MiMi Viganò Sara Garanzini
Ed io Buon nuovo anno!!!!!!”

Missione compiuta, verrebba da dire. E l’ennesima, da aggiungere.. Il gruppo delle inossibabili e infaticabili volontarie magentine capitanate dalla vulcanica Jessica Oldani ha nuovamente fatto centro. L’ospedale Fornaroli di Magenta è stato molte volte oggetto di attenzioni del dinamico team di ragazze e volontarie: ovviamente apprezzatissima, nella giornata di ieri (domenica successiva all’Epifania), la visita alle piccole e ai piccoli degenti.

Nel recente passato Jessica and friends ne hanno combinata tante altre, a partire dai tantissimi giocattoli recapitati per Natale a famiglie e bambini in difficoltà.
Negli anni i giocattoli sono arrivati fino ad Abbiategrasso ed Albairate, oltre che come da tradizione alla meritoria San Vincenzo di Magenta.

Nella chiesa di san Rocco anche a fine 2023 sono arrivati molti giocattoli che hanno allietato bambini e bambine delle famiglie più bisognose: c’è stato tempo per lasciare un regalo fino al 30 novembre scorso, con molte persone che hanno aderito a questa nuova iniziativa solidale.

Poco altro da aggiungere: bravissime, ragazze.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner