Aveva con sé 55 Kg di anfetamine ‘pizzicata’ alla dogana di Como Brogeda

La donna sosteneva di non avere nulla da dichiarare, ma la Guardia di finanza le ha trovato in auto quasi 55 chili di anfetamine.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E’ successo al valico con la Svizzera di Como Brogeda, dove nelle scorse ore i funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli della Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso e i militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso hanno effettuato un controllo su un’autovettura diretta in Italia condotta da una donna di nazionalita’ belga.

La dichiarazione di non avere nulla, non convinceva i funzionari doganali e i militari della Guardia di Finanza, che hanno deciso di sottoporre il mezzo a un piu’ approfondito controllo tecnico, al termine del quale sono stati trovati quasi 55 chili di metanfetamine occultati nell’auto.

Su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria inquirente si e’ proceduto all’arresto della donna e al sequestro probatorio dello stupefacente, dell’autovettura utilizzata per trasportarlo e degli altri oggetti rinvenuti.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner