Amaga ad Abbiategreen: buona la prima

Ottima partecipazione per le numerose proposte organizzate dalla Multiutility dell’ovest Milano. Una interessante occasione di confronto e sensibilizzazione sulle tematiche legate allo sviluppo sostenibile

Il mondo delle assicurazioni, tra investimento e tranquillità e i nuovi ambiti di intervento. Paolo Consonni a TG Imprese

L’esperienza paga, in termini di valore e di attenzione dell’assicuratore “vecchio stampo”, che in un certo senso vince sulle assicurazioni dirette. Lo dicono i...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E’ stata una presenza quanto mai di sostanza quella di Amaga SpA, la Multiutility dell’ovest Milano partner della prima edizione di ‘Abbiategreen’ la ‘due giorni’ organizzata dal comune di Abbiategrasso, presso gli stand dello Spazio Fiera di Via Ticino, dedicata ai temi della mobilità e della sostenibilità ambientale.

“Sono argomenti centrali e che fanno parte del ‘know how’ di Amaga SpA – ha ribadito il Presidente Piero Bonasegale – al pari della transizione ecologica. Tutte questioni che hanno portato la nostra Azienda a vedere in ‘Abbiategreen’ un’opportunità preziosa da cogliere, anche e soprattutto rispetto al confronto coi cittadini e alla sensibilizzazione della nostra comunità, che non dimentichiamolo, restano sempre il nostro punto di riferimento”.

In particolare, presso lo stand di Amaga SpA sono state proposte iniziative davvero trasversali e in grado di coinvolgere un po’ tutto il pubblico a trecentosessanta gradi.

Da momenti più ludici e aggregativi pensati per le famiglie e i bambini – tra questi il nuovo ‘compattatore’ presto in funzione ad Abbiategrasso è quello che ha suscitato la curiosità dei più piccoli – fino a convegni, come quello della dedicato alle nuove Comunità Energetiche che ha avuto negli Amministratori locali, ma anche negli stessi cittadini i loro naturali destinatari.

“La 𝗰𝗼𝗻𝗱𝗶𝘃𝗶𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗲𝗻𝗲𝗿𝗴𝗶𝗮 – ha aggiunto il Presidente Bonasegale – è certamente una risposta concreta alla 𝗻𝗲𝗰𝗲𝘀𝘀𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝘁𝗿𝗮𝗻𝘀𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲𝗻𝗲𝗿𝗴𝗲𝘁𝗶𝗰𝗮 𝗴𝗹𝗼𝗯𝗮𝗹𝗲. Questo tanto più alla luce dei nuovi scenari internazionali che si stanno delinendo e che hanno evidentemente delle ricadute significative anche a livello locale”.

A breve, infatti, come hanno ben spiegato le due relatrici di Amaga SpA le ingegnere Silvia Biandrate e Ilaria Brancaleoni le C.E.R. (Comunità Energetiche Rinnovabili) saranno adottabili anche dai singoli cittadini dell’Abbiatense residenti nei comuni che vanno da Abbiategrasso, Albairate, Ozzero fino a Robecco sul Naviglio.

In questo modo anche le comunità del nostro territorio, accanto alle Istituzioni potranno essere parte attiva in questo percorso di cambiamento prim’ancora culturale che ambientale.

A questo proposito, è importante ricordare a tutti gli utenti che il bando per l’ottenimento del finanziamento per la Comunità Energetica Rinnovabile del Territorio Abbiatense (C.E.R.T.A.) è in dirittura d’arrivo, e che compilando il form tramite il link presente nel video pubblicato sulla pagina facebook di Amaga SpA si potranno avere maggiori informazioni sull’argomento:

https://forms.gle/pxu47Swr5Ew6Zi2e8

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner