Addio Franchino

Il popolare vocalist muore a 71 anni

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Lutto nel mondo della musica e delle discoteche. E’ morto oggi a 71 anni Franchino, al secolo Francesco Principato, storico dj e vocalist conosciuto in tutta Italia e all’estero. L’annuncio è stato dato dalla famiglia sui social, spiegando che i funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.

Da qualche settimana era ricoverato in ospedale a causa di una malattia. Originario della Sicilia si era trasferito da giovane in Toscana dove aveva iniziato la sua carriera da vocalist. “Sei stato una persona speciale per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti – scrivono i familiari – e hai illuminato le nostre vite con il tuo sorriso, la tua forza e il tuo coraggio”.

Insieme ai deejay Francesco Farfa, Roby J, Sandro Vibot, Ricky Le Roy, Alex Neri e Alessandro Tognetti, la carriera di Franchino decolla. Al microfono si trasforma e diventa un cantastorie in grado di accompagnare quella musica elettronica che piace così tanto ai ragazzi. Da “magia, magia portami via” a “vivere per vivere” fino alla “grande botta”, le sue frasi diventeranno così iconiche da resistere fino ai giorni nostri.

Dal 1995 al 2000 lavora in un altro tempio della musica elettronica che oggi non esiste più: l’Insomnia Discoacropoli d’Italia di Ponsacco.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner