domenica 24 Settembre 2023

9mila insetti ‘alieni’ intercettati in Lombardia nel 2022

MILANO Nel 2022 il Servizio Fitosanitario regionale ha effettuato quasi 9000 controlli sulle merci importate, tra cui frutta, verdura, sementi e fiori, oltre che sui bagagli di passeggeri provenienti dall’estero, per prevenire l’ingresso in Lombardia e in Italia di organismi nocivi “da quarantena” potenzialmente dannosi per le piante e che creano un rilevante impatto ambientale, economico e sociale.

Nel caso delle merci in entrata presso Malpensa CargoCity sono stati registrati 121 casi “positivi” con conseguente respingimento o distruzione, mentre i controlli sui passeggeri in ingresso hanno portato al sequestro di quasi 300 chili di materiali sospetti di ospitare specie nocive. Parallelamente, sono stati realizzati 5700 controlli su prodotti italiani in uscita con emissione di certificazioni per l’export. Sono alcuni dei dati raccolti nel rapporto 2022 sulle attività del Servizio Fitosanitario regionale. “Insetti, virus e batteri – dichiara l’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste di Regione Lombardia Alessandro Beduschi – possono provocare gravissimi danni all’ambiente e alle produzioni agricole. Un fenomeno crescente e preoccupante, dato in questi anni abbiamo dovuto fronteggiare emergenze fitosanitarie che hanno colpito sia il comparto produttivo sia il verde ornamentale. Cimice asiatica, tarlo asiatico e scarabeo giapponese sono alcuni esempi di insetti ‘alieni’, la cui introduzione è più che raddoppiata negli ultimi dieci anni.

📰 Prima Pagina
Pubblicità

🧭 Altre storie

🗞 Ultim'ora Italia

📍 Magentino

📍 Abbiatense

📍 Castanese

📍 Legnanese

🍀 Primo Piano: Lombardia

📍 Novarese