Vittuone, via al centro estivo

Si proseguirà fino a settembre

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Hanno preso il via lunedì 10 giugno le attività del Centro Estivo a Vittuone, gestito dalla società Edes, Educazione e Sport, in base ad una convenzione con il Comune. Si è partiti con tutti i posti prenotati fino al 2 agosto: resta qualche posto disponibile solo per le tre settimane dal 19 agosto al 6 settembre. Non ci saranno attività dal 5 al 16 agosto.

Il “camp”, definito multisportivo, prevede appunto numerose attività sportive, di squadra e no, e di tempo libero; all’interno dello spazio comunale gestito per il Centro estivo c’è anche una piccola piscina.

Le attività del Centro si svolgono e si svolgeranno per ragazzi e bambini della Scuola primaria e secondaria (per quest’ultima vengono accettati ragazzi che hanno frequentato la prima o la seconda), nonché della Scuola dell’Infanzia, presso la Scuola primaria Dante Alighieri e presso la Scuola dell’infanzia Don Milani. Successivamente le attività si sposteranno al Centro sportivo Volturno.

Il Centro estivo è aperto dal lunedì al venerdì, con entrata dalle 8,30 alle 9 e uscita alle 16,30 (ma si può usufruire del pre-centro dalle 8 alle 8,30 e del post-centro dalle 16,30 alle 18). Dalle 12 alle 13,30 è previsto il pranzo, con un momento libero assistito e la possibilità di svolgere i compiti estivi, mentre dalle 16 alle 16,20 è la volta della merenda.

Le attività sono condotte da personale qualificato. “Il Centro estivo funziona da anni con ottimi risultati – spiega Ivana Marcioni, Vicesindaco ed assessore alle Politiche sociali -. Abbiamo rinnovato la convenzione con la Cooperativa Edes perché in questi anni ha dimostrato di saper gestire molto bene il centro. E pensiamo che il centro sia utile sia per offrire una buona soluzione alle famiglie che non sanno dove lasciare i figli nel periodo in cui le scuole sono chiuse, sia per i ragazzi stessi, che possono trascorrere utilmente il loro tempo in luogo sicuro, che consente loro anche di socializzare”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner