Vigevano, cinque agenti aggrediti in carcere

Denuncia del SPP

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Un detenuto ha aggredito cinque agenti della polizia penitenziaria nel carcere dei Piccolini a Vigevano. A dare notizia dell’episodio è stato Marco Savastano, segretario generale aggiunto del Spp (Sindacato di polizia penitenziaria).

Il detenuto, un 20enne di origine nordafricana, ha chiesto alcuni oggetti vietati dal regolamento. Di fronte al rifiuto del personale, prima ha spinto un poliziotto facendolo cadere, poi ha morso la mano di un altro agente. A quel punto sono intervenuti, a difesa dei loro colleghi, altri tre agenti che sono rimasti a loro volta feriti dopo essere stati colpiti con calci e gomitate. I cinque poliziotti sono stati medicati al Pronto soccorso dell’ospedale locale e giudicati guaribili in una settimana.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner