Varese: quattro giornate formative e più di 60 volontari per formare gli studenti sul Sistema Protezione civile

Grazie alla collaborazione tra il Settore Protezione Civile della Provincia di Varese e la dirigenza dell’Istituto di istruzione e formazione professionale L’Accademia di Gallarate, è stato ideato un innovativo programma formativo per coinvolgere attivamente gli studenti.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Grazie alla collaborazione tra il Settore Protezione Civile della Provincia di Varese e la dirigenza dell’Istituto di istruzione e formazione professionale L’Accademia di Gallarate, è stato ideato un innovativo programma formativo per coinvolgere attivamente gli studenti nella vita civica, culturale e sociale delle comunità nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri.

Durante le quattro giornate formative (dal 19 al 22 marzo) più di 60 volontari di Protezione Civile si sono impegnati nell’istruire i partecipanti, fornendo un’importante prospettiva sulle azioni di prevenzione, previsione e gestione delle emergenze.

Durante questo contributo formativo, oltre 240 studenti delle classi prime, seconde, terze e quarte hanno avuto l’opportunità di comprendere gli aspetti fondamentali della Protezione Civile italiana, alternando teoria e pratica. Grazie a un approccio differenziato ma coerente per le diverse classi di studenti, l’attenzione e la partecipazione sono state massime.

Funzionari e volontari hanno illustrato l’organizzazione fondamentale che entra in gioco durante le catastrofi naturali, mostrando il lavoro svolto dagli uomini e dalle donne in divisa gialla e blu che lavorano instancabilmente per aiutare chi che si trova in difficoltà.

Raccontare le esperienze vissute e illustrare lo sviluppo normativo e organizzativo, insieme alla possibilità di interagire con attrezzature e autoveicoli utilizzati nelle emergenze, hanno reso questa formazione molto coinvolgente per i ragazzi. Gli automezzi dei moduli specialistici della Colonna Mobile Provinciale hanno svolto un ruolo chiave, trasmettendo il valore della solidarietà, del lavoro di squadra e del rispetto delle regole.

La resilienza è stata sottolineata come l’essenza stessa della Protezione Civile, dove ogni persona può dare il meglio di sé. Questo programma formativo mira a preparare i cittadini del futuro, mostrando loro che non sono soli di fronte alle emergenze, ma che esistono sistemi complessi come la Protezione Civile pronti a offrire aiuto concreto e a insegnare il valore del lavoro di squadra.

“Una squadra in cui tutti possono giocare un ruolo significativo – commenta il Consigliere con delega alla Protezione civile Barcaro – Questa attività, svolta in stretta collaborazione con la scuola, è un momento formativo di educazione civica per futuri volontari. Incuriosirli per cercare di avvicinarli al mondo del volontariato è un compito sfidante per il Settore e la risposta ricevuta dagli alunni è stata positiva. Un ringraziamento ai funzionari e a tutti i volontari per quanto fatto anche in questa occasione”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner