Varese: possesso e spaccio di droga, 2 denunciati dalla Polizia di frontiera

Gli agenti della Polizia di Stato di Luino, in provincia di Varese, hanno denunciato due cittadini italiani, rispettivamente di quaranta e sessantaquattro anni, già noti per precedenti specifici, sorpresi nel corso di un servizio antidroga nei pressi di Bedero Valcuvia

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Gli agenti della Polizia di Stato di Luino, in provincia di Varese, hanno denunciato due cittadini italiani, rispettivamente di quaranta e sessantaquattro anni, già noti per precedenti specifici, sorpresi nel corso di un servizio antidroga nei pressi di Bedero Valcuvia mentre concludevano una cessione di droga.

Dopo averli monitorati e osservati a distanza scambiarsi furtivamente qualcosa, gli agenti del Settore Polizia di Frontiera sono intervenuti e li hanno subito sottoposti a controllo di polizia, scoprendo che il quarantenne aveva appena ceduto oltre trenta grammi di cocaina al sessantaquattrenne, in cambio di 1.800 euro in contanti di piccolo taglio.

Dopo avere sequestrato sia la droga che il prezzo appena pagato, gli agenti hanno poi provveduto a perquisire le abitazioni di entrambi, rinvenendo altre modiche quantità di stupefacente e vari strumenti di confezionamento.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner