Trasporti. Per Trenord il turismo pesa di più, già 2,8 milioni passeggeri dall’inizio del 2024

Il direttore commerciale Leonardo Cesarini, 'nel 2023 ricaduta superiore ai 300 milioni di euro'

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Il turismo in treno in Lombardia continua a crescere: nel 2024 già 2,8 milioni di passeggeri hanno viaggiato con Trenord nei weekend e nei festivi verso mete del tempo libero.

Lo rendono noto dati della società, secondo i quali oltre 21mila hanno acquistato i biglietti integrati treno+esperienza proposti dall’azienda ferroviaria lombarda, il 44% in più rispetto allo stesso periodo del 2023. Il prodotto di punta son i biglietti treno+battello verso i laghi, scelti da 12mila clienti.

“Il treno per il turismo è un valore, che cresce di anno in anno, commenta Leonardo Cesarini, direttore commerciale di Trenord, secondo il quale l’anno scorso 10,6 milioni di passeggeri “hanno viaggiato con noi nel tempo libero verso i laghi e le cime lombarde. Si stima che questi viaggiatori abbiano generato sul territorio una ricaduta economica di 304 milioni di euro, in crescita del 64% rispetto al 2022”

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner