Terzo binario Affori-Cormano, aperto il sottopasso di via Oroboni a Milano

Chiusura del corrispondente passaggio a livello. Fine lavori con la viabilità locale a maggio.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

È stato inaugurato questa mattina il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di FERROVIENORD.

Contestualmente è stato chiuso in modo definitivo il passaggio a livello sulla stessa via, l’ultimo rimasto sulla rete di FERROVIENORD nella città di Milano. Il nuovo sottopasso conclude i lavori infrastrutturali di realizzazione del terzo binario tra la stazione di Milano Affori e la stazione di Cormano-Cusano Milanino.

All’inaugurazione dell’opera hanno partecipato l’assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia Franco Lucente, l’assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Marco Granelli, il presidente del Municipio 9 di Milano Anita Pirovano e il presidente di FERROVIENORD Fulvio Caradonna.

IL SOTTOPASSO – Il nuovo sottopasso consente il superamento della linea ferroviaria e presenta peculiari soluzioni estetiche e architettoniche per una migliore fruibilità. L’accesso è garantito da rampe di scale dotate di copertura vetrata montata su una struttura metallica che ripara anche in caso di pioggia e vento trasversale. Gli ascensori, uno per ogni lato del sottopasso, sono di tipo panoramico, realizzati in materiali trasparenti, garantendo così una maggiore sicurezza per gli occupanti. Il sottopasso è dotato anche di rampe ciclopedonali complete di aree attrezzate a verde: nell’area ovest la rampa è dotata inoltre di un camminamento e presenta panchine e alberature. La pavimentazione del sottopasso e le scale sono state realizzate in lastre di granito, mentre le rampe in calcestruzzo con finitura al quarzo. In tutta la struttura è presente l’impianto di illuminazione e un sistema di videosorveglianza.

TERZO BINARIO – I lavori di realizzazione e posa del terzo binario tra la stazione di Milano Affori e la stazione di Cormano-Cusano sulla linea Bovisa-Seveso sono stati realizzati da FERROVIENORD per migliorare la regolarità del servizio ferroviario e per permettere l’attestamento della linea S12 (Cormano Cusano – Milano Passante – Melegnano).

L’intervento si è svolto in otto fasi successive in modo da garantire lo spostamento in alternanza dei due binari già esistenti al fine di mantenere invariata la capacità dell’infrastruttura e garantire durante il cantiere il servizio ferroviario sulla tratta. I lavori hanno interessato anche l’adeguamento di tutta l’impiantistica ferroviaria con la sostituzione dei deviatoi presenti tra Affori e Bruzzano e tra Bruzzano e Cormano e la realizzazione della nuova linea aerea di trazione elettrica.

LE ALTRE OPERE COLLEGATE – Diversi sono stati anche gli interventi realizzati nelle aree adiacenti al tracciato ferroviario. In via del Reno è stata allargata la sede ferroviaria, realizzato il nuovo marciapiede e rifatto il manto stradale, realizzando la nuova disposizione dei parcheggi. Anche nelle vicine via Carli e via Fontanelli è stato rivisto il sistema di sosta delle autovetture. In via Dora Baltea è stato necessario rafforzare il sottopasso già esistente adeguandolo a sopportare i nuovi carichi e si è intervenuti sul ponte dell’A4 a Cormano sovrastante la linea ferroviaria. Sono stati inoltre realizzati due percorsi ciclopedonali, larghi 3 metri e illuminati a luce led: il collegamento tra via Galliani e via Scherillo e il collegamento tra la stazione di Milano Bruzzano e il cimitero di Bruzzano/Brusuglio all’interno del Parco Nord. Infine, a Cormano è in fase di ultimazione un nuovo parcheggio in via Giotto.

FINANZIAMENTI E CONCLUSIONE LAVORI – L’intervento ha ottenuto un finanziamento di Regione Lombardia di 23.249.037,81 euro. Entro il mese di maggio saranno terminati i lavori di rifinitura della viabilità locale interessata dalla realizzazione del nuovo sottopasso.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner