Spaccati specchietti e tagliati i pneumatici per 25 volte: stolker fermato in Brianza

A Giussago perseguita una giovane donna e la sua famiglia, arrestato

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Un uomo di 28 anni, italiano, è stato arrestato dai carabinieri a Giussano (Monza) nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 giugno, per atti persecutori e danneggiamento aggravato nei confronti di una donna di 23 anni e dei suoi familiari, che vivono nello stesso condominio.

Le persecuzioni sono iniziate a novembre quando il 28enne, secondo le indagini, ha tagliato per 25 volte i pneumatici delle auto della giovane e dei suoi parenti, scritto insulti sulle carrozzerie e spaccato specchietti, con danni per migliaia di euro. L’uomo, a carico del quale pendeva già un procedimento penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza proprio sulla base di indizi che erano emersi in relazione a otto episodi precedenti, è stato colto sul fatto mentre era appostato prima sotto casa e poi vicino al posto di lavoro della 23enne.

I carabinieri sono intervenuti quando il 28enne, con il volto coperto, è sbucato fuori da un cespuglio vicino alla macchina della giovane donna e ha nuovamente tagliato i pneumatici e rotto gli specchietti. Il movente degli atti persecutori è ancora al vaglio.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner