Rugby Parabiago. Si chiude il Campionato della Cadetta – Under 18 corsara con Monferrato!

Si chiude con una sconfitta la stagione della squadra Cadetta, che non riesce ad espugnare il campo del Pavia nell’ultima giornata di campionato.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Si chiude con una sconfitta la stagione della nostra squadra Cadetta, che non riesce ad espugnare il campo del Pavia nell’ultima giornata di campionato.
Il risultato finale di 42 a 17 lascia l’amaro in bocca per aver concluso il percorso con una sconfitta, ma si sono viste tante luci in questa stagione, soprattutto per il carattere dimostrato in tantissimi match e per la giovane età di tanti giocatori che si sono ottimamente comportati al primo anno in Seniores.

“Purtroppo non siamo riusciti a chiudere la stagione come avremmo voluto, cioè con una vittoria – ci racconta rammaricato l’Head Coach Andrea Musazzi. Ai ragazzi ho però ho fatto i complimenti per la stagione appena conclusa: non era semplice il debutto per i molto giovani in una categoria Seniores, innanzitutto. Credo anche che nel rugby quello che conta sia guadagnarsi il rispetto dell’avversario sul campo: nelle tante battaglie domenicali lo abbiamo ottenuto e i ragazzi ce l’hanno messa tutta, tenendo testa a tutti gli avversati in una stagione molto lunga e giocandosela ogni domenica, anche se spesso in condizioni fisiche non ottimali a causa di alcuni infortuni che abbiamo subito. Auguro a questi ragazzi un grosso in bocca al lupo per il loro futuro sportivo, se lo meritano.”

Una bellissima partita è stata quella di domenica dell’Under 18, che ad Asti con il Monferrato ha vinto meritatamente con un avversario coriaceo, che mai ha lasciato ai Galletti la sensazione di aver chiuso il match. Risultato finale: 0 – 26 per i nostri giovani rossoblù.

“Per quanto riguarda la partita – dichiara l’Head Coach Demis Banfi. Il risultato è stato pienamente a nostro favore ma il match è stato più difficile di quanto il risultato dimostri. I ragazzi hanno affrontato la sfida nel migliore dei modi, con la giusta concentrazione, cercando di concedere molto poco al Monferrato che di suo ha fatto un’ottima partita e che reputo una delle migliori squadre che abbiamo affrontato quest’anno. Se non avessimo giocato la partita con la mentalità giusta ci avrebbero messo sicuramente in difficoltà, tant’è che non siamo mai stati tranquilli e siamo andati al calcio tra i pali più del solito perché c’è sempre stata la sensazione che Monferrato potesse rientrare in partita in qualunque momento. Complimenti davvero ai nostri avversari, ma soprattutto ai nostri ragazzi che hanno veramente mostrato una grande maturità nella gestione della gara. Questa vittoria ci permette di affrontare l’ultima giornata domenica prossima in casa con Calvisano per giocarci il primo posto in Elite 2, una sorta di “finale”: sono certo che i Galletti daranno tutto, come hanno fatto in tutta questa stagione.”

Nella giornata di sabato in campo anche il Rugby Parabiago Under 14 che nel Trofeo “Città di Monza” ha incontrato i padroni di casa, il Rovato/Centurioni, il Velate e i Pirati/Treviglio.
“Il torneo di Monza è stata l’ultima uscita stagionale per i nostri ragazzi – ci racconta l’Head Coach Marco Mainardi. Siamo molto soddisfatti della crescita del gruppo in questo percorso che ha visto i ragazzi confrontarsi con il passaggio dal minirugby alla Juniores. Un anno che, come staff, reputiamo davvero positivo: salutiamo i 2010 che il prossimo anno faranno il salto in Under 16, augurando loro di continuare a divertirsi e crescere sportivamente e umanamente. E continueremo a lavorare con i 2011, che vedranno tornare come compagni di squadra i grandi dell’attuale Under 12. Ringrazio Angelo, Andreas, Matt, Juan e tutti gli accompagnatori per il lavoro svolto quest’anno. Anche la prossima stagione sarà una bella sfida per tutti.”

Lo Stadio Invernici di Brescia ha fatto invece da cornice alle partite del Torneo Under 18 In Viaggio con Fede, dove anche il Rugby Parabiago con Lainate e Como ha partecipato confrontandosi, in un clima di amicizia e solidarietà, con le squadre del Brixia, Rugby Club Bystrc, Cus Milano, A.S. Rugby Milano, Rugby Fiumicello e gli Amici di Fede.

Una bellissima giornata dedicata a Federico, che nel divertimento, nell’amicizia e nei valori del Rugby ha sempre creduto fortemente e che ha visto anche la consegna delle borse di studio In campo con Fede, a favore di studenti e atleti meritevoli.

Una giornata speciale, per un ragazzo speciale.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner