Robecco: Rumatera e Gerusco, che boom… Stasera la chiusura della festa più cool dell’Est Ticino

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

ROBECCO Una marea di ragazzi, ragazze (e non solo) nel parco di villa Terzaghi. File per bere una birra, centinaia di persone a cenare, tutto esaurito, area relax, balli scatenati coi Rumatera. Ieri, sabato 1 luglio, si è celebrata forse la più grande serata negli oltre 20 anni di festa del Gerusco a Robecco, ormai l’evento più cool dell’estate nell’Est Ticino.

La pioggia di venerdì ha fatto da preludio a un autentico trionfo: migliaia le persone affluite ieri sera a Robecco, un’invasione pacifica che lo staff del grupppo ha peraltro retto egregiamente.

Dapprima l’aperitivo dalle 18 e quindi la cena, con un grande sold out. E poi la musica, vero punto di forza della kermesse. Attorno alle 22 sono saliti sul palco gli irrestistibili Rumatera, che rappresentano un’eccezione più unica che rara nel panorama musicale italiano. I ragazzi, tutti provenienti dalla provincia di Venezia, sono stati in grado di unire le tradizioni della propria terra e l’uso del dialetto alla lezione punkrock della scuola californiana degli anni ’90. Scriverlo oggi, dopo dieci anni di tour, concerti e dischi è senza dubbio meno speciale, ma nel 2007, quando la band ufficialmente nasce, i Rumatera sono qualcosa di non catalogabile, che sfugge dagli schemi e non solo musicalmente, ma soprattutto a livello di testi e immaginario.

I Rumatera sono da sempre la voce dei Tosi de Campagna e rappresentano la rivincita di quel mondo fatta di tradizioni, di provincia e di ruspante genuinità contro il messaggio omologante dei talent e reality.

Ad oggi dopo quasi 15 anni di vita, con centinaia di concerti alle spalle (tra cui Sziget Festival), sei dischi ed una serie televisiva da protagonisti (The Italian Dream), i Rumatera hanno fatto ballare e saltare il pubblico del Gerusco. Mentre tutt’attorno il pubblico della festa si godeva chiringuito, area relax, birre, arrosticini, sangria…

E oggi, domenica 2 luglio, si chiude l’edizione 2023 delal festa, sostenuta da Ticino Notizie come media partner: come avevamo pronosticato, la più bella di sempre.. Complimenti ragazzi (e ragazze).

Vediamo il programma

“Inauguriamo oggi la prima edizione dei GERUSCO OLYMPIC GAMES 🏃‍♀️🍻🤸‍♂️🍻🏋‍♂️🍻
Ricordiamo a tutte le squadre iscritte che il ritrovo è dalle ore 15.00 di domenica 2 luglio, mentre alle ore 16.00 daremo il via ai giochi! Vi aspettiamo 😎 📍 Parco di Villa Terzaghi, Via San Giovanni 39 Robecco Sul Naviglio.

LA FINALE DEL CONTEST L’URLO
Anche quest’anno siamo lieti di ospitare la finale del concorso l’Urlo – Festival di Musica Indipendente, sul palco della Festa del Gerusco 😎🤩

Sarà una kermesse musicale da non perdere: quattro le band che si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di vincitore 🏆

Vi promettiamo come sempre musica inedita e tantissima energia 🔥

Ecco qui i quattro finalisti che vedremo sul nostro palco, domenica 2 Luglio: Bluagata – Quello Che Resta – Seraphic Eyes – EraNera

📆 Domenica 2 Luglio dalle h.20.00
📍 Parco di Villa Terzaghi, Via San Giovanni 39, Robecco Sul Naviglio
🆓 INGRESSO GRATUITO
🚫è vietata l’introduzione del vetro all’interno dell’area

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner