― pubblicità ―

Dall'archivio:

Riforme, Casellati “Entro l’estate presenterò ddl costituzionale”

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

In evidenza su TicinoNotizie.it le notizie di rilevanza nazionale e internazionale più importanti del giorno.

ROMA (ITALPRESS) – “Entro l’estate presenterò un disegno di legge di riforma della II parte della Costituzione”. Lo ha detto la ministra per le Riforme istituzionali e la Semplificazione normativa, Elisabetta Casellati, nel corso di un’audizione in Commissione Affari costituzionali alla Camera. Al centro del ddl ci sarà il “rapporto fra la comunità nazionale e i suoi rappresentanti, che passi attraverso meccanismi di elezione diretta dei vertici delle istituzioni, come il presidente della Repubblica o il presidente del Consiglio”, in modo da garantire “la stabilità del governo, mediante meccanismi che consentano di superare l’atavica instabilità delle nostre istituzioni rappresentative”, ha spiegato. “Il governo è fortemente determinato a intraprendere una riforma costituzionale che garantisca stabilità e restituisca centralità alla sovranità popolare. Una riforma che, come affermato dal presidente Meloni durante il discorso sulla fiducia, consenta all’Italia di passare da una democrazia interloquente ad una democrazia di incidente, capace di guidare il Paese nelle sfide della transizione”, ha aggiunto. Questa riforma “presuppone un’ampia condivisione politica. L’intensa ricerca di concertazione ancora in corso non potrà diventare il pretesto per non decidere o per limitarsi a decisioni inconcludenti”, ha concluso Casellati.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi