Regione. Scurati (Lega): “Lombardia al fianco di chi fa cultura e promuove i territori”

Cultura, dalla Regione stanziamento di 5,6 milioni per iniziative culturali

Regione. Bando Imprese storiche verso il futuro 2024: fino a 30 mila euro a fondo perduto di copertura per attività che vi partecipano

«Regione Lombardia mette a bando oltre cinque milioni di euro per aiutare le imprese storiche del territorio. Un nuovo, grande segno di grande attenzione...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Regione Lombardia ha approvato la delibera che mette a disposizione 5,6 milioni di euro per sostenere progetti in ambito culturale ai soggetti pubblici e privati che operano nel settore. In merito è intervenuto il Consigliere regionale della Lega, vicepresidente della Commissione ‘Attività produttive’, Silvia Scurati.

“Questa iniziativa la Regione intende supportare e premiare chi valorizza il nostro patrimonio culturale creando progetti e manifestazioni nei territori. In particolare, saranno promossi musei, biblioteche, archivi, siti Unesco e archeologici, itinerari e percorsi culturali e tutto ciò che riguarda il patrimonio immateriale e linguistico lombardo”.

La dotazione finanziaria ammonta complessivamente a 5.661.000 euro, suddivisi nei seguenti ambiti:

– 1.080.000 euro per la concessione dei contributi di promozione educativa e culturale;

– 2.320.000 euro per la concessione di contributi a favore di istituti e luoghi della cultura (biblioteche e archivi storici, musei, patrimonio immateriale, riconoscimenti Unesco, aree e parchi archeologici non statali, itinerari culturali, cammini e patrimonio culturale diffuso);

– 800.000 euro per la concessione di contributi per la promozione dello spettacolo dal vivo e del cinema;

– 1.461.000 euro per la concessione di contributi ai soggetti partecipati da Regione Lombardia.

“Grazie quindi alla Giunta Fontana e all’Assessorato alla Cultura per valorizzare e sostenere con risorse concrete chi fa cultura in Lombardia” conclude Scurati.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner