― pubblicità ―

Dall'archivio:

Rds realizzerà il canale radio della Serie A di calcio

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

Sarà RDS l’emittente che realizzerà il canale ufficiale Radio-Tv della Lega Serie A. Lo ha deciso l’assemblea dei club andata in scena ieri in videoconferenza, che ha approvato la proposta di Radio Dimensione Suono con un voto a maggioranza qualificata.

Tra gli altri temi, i club hanno ridotto da 10 a 6 il numero di advisor in corsa per l’operazione legata ai fondi e alle banche di investimento, oltre ad aver dato il via libera al quadro generale per quanto riguarda il bando per la prossima asta dei diritti tv, bando che dovrebbe essere definito nell’assemblea del prossimo 5 maggio e approvato entro la fine del mese. Infine, tra le altre questioni è stata trovata una soluzione per quanto riguarda la quota legata ad abbonamenti e biglietti per la suddivisione dei ricavi da diritti tv mentre sono stati assegnati a L’Equipe i diritti audiovisivi per la Coppa Italia e la Supercoppa italiana in Francia per le stagioni 2022/23 e 2023/24.

L’Assemblea, con voto unanime, ha anche approvato il criterio di calcolo della quota abbonamenti e biglietti per le annate condizionate da chiusure parziali degli stadi, utile per la ripartizione delle risorse da diritti audiovisivi per il campionato 2022/2023. Sempre all’unanimità le Società hanno accettato l’offerta ricevuta da l’Equipe, esclusivamente per il territorio francese, per i diritti audiovisivi della Coppa Italia (ultime 3 gare di questa stagione e tutte quelle della prossima) e della Supercoppa 2023/2024.

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi